Omar Thomas nei guai: fermato a Roma per passaporto falso

Omar Thomas nei guai: fermato a Roma per passaporto falso

 

Ancora grane legate al passaporto dunque per l’ala americana, bloccato in aereoporto con l’accusa di contraffazione del documento. A questo punto il giocatore rischia di essere rispedito negli USA. La situazione particolare legata al passaporto sloveno del giocatore era già stata segnalata poche settimane fa e il presidente federale Dino Meneghin aveva allertato la procura federale per accertamenti.

Questo il comunicato ufficiale emesso dalla Scandone Avellino: 

“Con riferimento alle notizie di stampa odierne secondo cui il giocatore Omar Thomas stamani sarebbe stato bloccato per qualche ora all’aeroporto di Fiumicino dalla polizia di frontiera per controlli, la S.S. Scandone Avellino comunica di avere convocato l’atleta immediatamente in sede per avere ogni chiarimento sulla vicenda.
Nel contempo la Società sta seguendo le indagini della Procura Federale sulla regolarità del passaporto del giocatore, riservando all’esito dei chiarimenti che attende dall’atleta ogni più opportuna determinazione”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy