Polemica Basile – Sassari, parla Amedeo Della Valle: “Sugli italiani ha ragione il Baso.”

Polemica Basile – Sassari, parla Amedeo Della Valle: “Sugli italiani ha ragione il Baso.”

Non è bastata la rettifica di Gianluca Basile, per stroncare la polemica nata sulla opportunità dell’ultimo scudetto targato Sassari, con pochi benefici per il movimento.

Commenta per primo!

Non è bastata la rettifica di Gianluca Basile, per stroncare la polemica nata sulla opportunità dell’ultimo scudetto targato Sassari, con pochi benefici per il movimento. Le parole rilasciate ieri dalla guardia dell’Orlandina all’edizione reggiana Resto del Carlino, e che per molti sottolineavano un’eccessiva americanizzazione del roster tricolore di Sacchetti rispetto a Reggio Emilia, hanno lasciato strascichi anche oggi, sulla nostra stampa cartacea.

Tanto per non creare mistificazioni, ecco le parole che avrebbero acceso la miccia:

“Sassari ha giocato male pertutta la serie, poi Logan e Dyson hanno vinto, quasi da soli, le partite. Penso che per il basket italiano il successo di Sassari non sia stato positivo. Se l’avesse spuntata la Grissin Bon altre squadre, forse, avrebbero seguito l’esempio dei biancorossi cambiando il modo di costruire le squadre. In questo modo, invece, è passato il messaggio che l’atletismo prevale sulla tecnica e si continueranno a costruire squadre come Sassari. Io, al contrario, non condivido quell’idea e sposo il progetto di Reggio.”

Ieri l’argento ai Giochi di Atene 2004 ha voluto sottolineare che non intendeva certo togliere i meriti alla Dinamo e che non le attribuisce alcuna responsabilità delle vicissitudini del nostro sport. Però la sostanza del suo discorso non cambia. Ora, si può essere d’accordo o meno su quanto ha detto, ma è un’opinione, e come tale va rispettata senza folli processi che siamo sicuri non inizierà neppure Sassari. Ognuno sceglie la strada che meglio preferisce per arrivare alla vittoria: il club sardo ha preso quella di matrice americana e se ha trionfato ha avuto ragione.

Quanto agli strascichi, ecco che in un’intervista di Andrea Barocci per il Corriere dello Sport ad Amedeo Della Valle, l’asso della Reggiana non mette in discussione i meriti acquisiti sul campo dal Banco, in linea con quanto dichiarato da Basile, ma sempre in parallelo all’ex campione della Fortitudo e della Nazionale: “Sono d’accordo con Gianluca quando parla dei problemi degli italiani e della necessità di far giocare di più i nostri atleti. Come ha fatto la Reggiana la passata stagione ad esempio. Nella serie finale Dyson e Logan hanno vinto quasi da soli le partite, e non c’è stato un italiano della Dinamo che abbia fatto la differenza. Da noi sì. Basile ha detto la verità. Perché dovrebbe aver paura di esprimere il suo pensiero? Neppure io ho paura di dire la verità. E lui si riferiva al nostro movimento in generale, che ha bisogno di una svolta per far uscire fuori i giocatori italiani.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy