Presidente di lega: è Bulgheroni il dopo Marino?

Presidente di lega: è Bulgheroni il dopo Marino?

Commenta per primo!
http://golftoday.it

Come scrive spicchi d’arancia, prime manovre, seppur sotterranee, in vista dell’elezione del Presidente di Lega visto che il mandato di Fernando Marino scadrà il 30 giugno 2016. Un ampio fronte di società – in pratica 12 sulle 16 dell’attuale serie A – propone una svolta, puntando su un manager esterno e non più un presidente di una delle società di serie A. Il nome più caldo è quello di Toto Bulgheroni, ex proprietario di Varese dal 1982 al 2000 (vice presidente di Lega nell’era De Michelis) e membro della Hall of Fame della FIP, che avrebbe garantito una disponibilità di massima per la sua candidatura a fronte di poteri da Commissioner più ampi rispetto a quelli attualmente riservati al presidente. A sostegno dell’imprenditore lombardo ci sarebbe un fronte abbastanza ampio, ma per la nomina ufficiale servirà la maggioranza dei 3 quarti dell’assemblea. Sul nome di Bulgheroni si potrebbe però arrivare a un’ampia convergenza trasversale, partendo dal gradimento dei vertici FIP, che potrebbero agevolare l’arrivo in porto dell’operazione. In alternativa c’è la possibilità di una ricandidatura dell’attuale presidente Marino; altri nomi al vaglio sarebbero quello di Andrea Cardinaletti, ex presidente del Credito Sportivo, e di Valentino Renzi, predecessore di Marino, che potrebbe essere un candidato di transizione in mancanza di un nome condiviso (attualmente ci sarebbero 7 club favorevoli a Bulgheroni, 4 a Marino e 5 indecisi).

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy