Reggio Emilia – Pesaro, Galli: “Rimanere uniti per superare questa difficoltà”

Reggio Emilia – Pesaro, Galli: “Rimanere uniti per superare questa difficoltà”

Queste le parole del coach della VL in presentazione del posticipo di domenica a Reggio Emilia

di Alessandro Kokich

Il coach della Vuelle Massimo Galli presenta la trasferta dei biancorossi impegnati domenica 6 gennaio alle 20:45 sul parquet del PalaBigi di Reggio Emilia contro i padroni di casa della Grissin Bon nel match valido per la 14^ giornata di campionato: ” In un momento difficile come quello che stiamo vivendo ho cercato di far pensare positivo ai ragazzi. Tutto parte dalla mentalità, prima ancora che dalla tecnica e dalla tattica. Contro Varese non abbiamo saputo reagire, ora dobbiamo compattarci e tutti dobbiamo prenderci le nostre responsabilità restando uniti. I ragazzi sono un po’ demoralizzati, ho cercato di far capire loro gli errori commessi e spiegando come uscire da questo momento negativo. Ora dobbiamo pensare a Reggio Emilia con la maggiore positività possibile. Personalmente, ho sempre avuto il coraggio di affrontare situazioni difficili e posso garantire che tutti daremo sempre il massimo. Dobbiamo essere uniti e consapevoli che serve ancora più energia. In allenamento facciamo cose migliori rispetto a quello che poi mostriamo in partita”, ha spiegato il coach.

“Abbiamo utilizzato molto alcuni giocatori che ora sono in calo, domenica dovremo mettere a disposizione energia positiva per ottenere il miglior risultato possibile. E’ un momento difficile per tutta la squadra, ma dobbiamo reagire: l’ho detto ai ragazzi, dobbiamo pensare positivo, la frustrazione non porta da nessuna parte”, ha sottolineato Galli.

Sulla prossima avversaria della Vuelle, il coach ha detto: “Rispetto alla prima parte del campionato, Reggio Emilia ha inserito K.C Rivers, giocatore che 3 anni fa ha vinto l’Eurolega, oltre a Ortner, Allen e Aguilar. Si tratta di una squadra che vale le prime posizioni e può ambire alle Final Eight di Coppa Italia. Noi dobbiamo cercare di non guardare in faccia nessuno, puntando a migliorarci, senza mollare e continuando a giocare. Rivers ha molta esperienza e interpreta al meglio il ruolo che ricopre. Allen è molto diverso da quello che abbiamo visto a Brescia – ha aggiunto – ha molta qualità e sotto canestro Aguilar e Ortner supportano al meglio Cervi. Non sarà facile, ma siamo fiduciosi che se dovessimo affrontare i momenti difficili in modo diverso rispetto alle ultime gare, allora potremmo giocarcela. La Grissin Bon ha trovato la chimica che le mancava all’inizio della stagione. A Bologna hanno giocato punto a punto e ha vinto domenica scorsa in casa con Venezia: questo dimostra che la squadra è cresciuta grazie ai nuovi inserimenti di grande qualità e talento”, ha concluso il coach.

 

Ufficio Stampa VL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy