Reggio supera in volata la Kontatto Bologna

Reggio supera in volata la Kontatto Bologna

Reggio ha la meglio sulla Kontatto Bologna in quel Parma in una buona amichevole davanti ad un nutrito pubblico.

Commenta per primo!

Sotto gli occhi del nuovo arrivo Kaukenas, la Grissin Bon si aggiudica l’amichevole contro la Kontatto Bologna. Gara sempre in bilico e solo nel finale la maggior intensità dei reggiani ha prevalso su una buona Fortitudo.

1° Quarto: Partenza di gara un po’ contratta per tutte e due le squadre dove sono più le palle perse ed i tiri sbagliati che i canestri, 2-5 al 3° quando Menetti chiama il primo time out. Break reggiano con Needham e Cervi per il primo sorpasso biancorosso (7-5) al 5° e questa volta è Boniccioli a chiamare time out. Il finale è tutto targato Riccardo Cervi autore di 4 punti personali ed il tempo si chiude con la rubata e canestro sulla sirena di Bonacini ( 13-7 ).

2° Quarto: I lunghi di Reggio in apertura fanno la voce grossa e prima Cervi con 2 liberi e poi il sottomano di Lesic portano al + 10 i biancorossi dopo 90 secondi. La Fortitudo è solo Italiano  che segna anche dalla lunga distanza, prontamente replicato da Polonara e De Nicolao per il 29-23 al 17°. Nel finale di quarto arriva anche il sorpasso biancoblù  grazie ai liberi Ruzzier e Knox e al bel canestro di Raucci dalla media, finale 31-32.

3° Quarto: I primi 4 minuti sono di equilibri totale con le squadre che si sorpassano a vicenda, pregevole il sottomano con cui si inscrive a referto il “Mancio”, ma è Candi con bel arresto e tiro a portare la Fortitudo avanti di 2 lunghezze ( 36-38 ) al 27°. Deciso allungo Fortitudo con Montano, complice anche un tecnico a Menetti e Campogrande con un’azione da 4 punti , 38-48 al 28°, riduce lo scarto Reggio grazie alle triple di De Nicolao ed i liberi di Polonara (46-50).

4° Quarto: Reggio parte forte e con i punti di Sanders  e Lesic ribalta il punteggio, ma è De Nicolao da un lato e Candi dall’altra a segnalarsi per le buone conclusioni, 56-55 al 33°. Piccolo infortunio al sopracciglio per Lesic, Bonacini mette la tripla del vantaggio reggiano a metà quarto ( 60-59 ). Si arriva a 100 secondi dalla fine sul 62 pari ma è una bella serpentina di Needham a portare il vantaggio alla Grissin Bon. Finale con il vantaggio reggiano che regge grazie ai 4 liberi sbagliati dai bolognesi Italiano e Ruzzier, archiviando la gara sul 67-64.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – KONTATTO BOLOGNA    67-64  (  13-7, 31-32, 46-50 )

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Needham 9, Polonara 9, De Nicolao 18, Bonacini 5, Sanders 4, Strautins, Cervi 13, Lesic 9, Lever, Tchemadeu, All. Menetti

FORTITUDO KONTATTO: Marchetti, Mancinelli 6, Candi 10, Costanzelli, Ruzzier 5, Campogrande 7, Montano 8, Raucci 2, Knox 15, Italiano 11. All. Boniciolli

SPETTATORI : 1000

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy