Rinnovato l’accordo tra Unipol Arena e Gruppo Sabatini: naming della Unipol Arena confermato fino al 31 Dicembre 2016

Rinnovato l’accordo tra Unipol Arena e Gruppo Sabatini: naming della Unipol Arena confermato fino al 31 Dicembre 2016

Commenta per primo!

L’Arena all’interno del polo funzionale Futurshow Station di Casalecchio di Reno, cuore pulsante dell’entertainment in Italia, prosegue il suo rapporto con il Gruppo Unipol: secondo un accordo appena rinnovato, la struttura continuerà a chiamarsi Unipol Arena fino al 31 dicembre 2016.

Si conferma e si consolida così un abbinamento che dal 1 ottobre 2011 ha conferito ulteriore visibilità a quello che è attualmente il più grande e moderno complesso in Italia per eventi sportivi, culturali, aziendali e di intrattenimento, un’area di 70000 mq in grado di accogliere fino a 15.000 persone.

Inaugurata come Unipol Arena con il concerto di Sir Paul McCartney, in meno di due anni si è confermata come punto di riferimento assoluto dell’entertainment in Italia, ospitando star nazionali e internazionali del calibro di Jennifer Lopez, Justin Bieber, Slash, Muse, Greenday, Rammstein, Francesco Guccini, Tiziano Ferro, Laura Pausini, Modà, Zucchero, Eros Ramazzotti, ed eventi da sold out come WWE Smack Down e Sensation – Source of light.

Placebo, Renato Zero, Negramaro, Max Pezzali e Depeche Mode sono le prime conferme eccellenti del palinsesto 2013/2014, destinato ad arricchirsi ulteriormente di altri grandi nomi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy