Road to F8 2016 – Amedeo Della Valle “Reggio, questo è l’anno buono”

Road to F8 2016 – Amedeo Della Valle “Reggio, questo è l’anno buono”

Saranno otto le squadre che si sfideranno al Forum di Assago per la conquista della Coppa Italia. Amedeo Della Valle, in un’intervista esclusiva rilasciata a Basketinside.com, ci racconta come si presenta la Grissin Bon a questo appuntamento molto importante, essendo un obiettivo dichiarato ad inizio stagione da parte della società.

Commenta per primo!

Saranno otto le squadre che si sfideranno al Forum di Assago per la conquista della Coppa Italia. Amedeo Della Valle, in un’intervista esclusiva rilasciata a Basketinside.com, ci racconta come si presenta la Grissin Bon a questo appuntamento molto importante, essendo un obiettivo dichiarato ad inizio stagione da parte della società e fortemente voluto dai tifosi.

La Grissin Bon arriva a questo appuntamento delle Final Eight grazie ad uno straordinario girone di andata chiuso al primo posto, avrà un peso specifico diverso questo piazzamento?

“Secondo me no perché la favorita rimane sempre l’EA7, sia per il budget che per il roster che hanno, però noi andiamo a Milano per fare la nostra figura e soprattutto vogliamo migliorarci rispetto all’anno scorso.”

Affronterete Avellino che ha ottenuto l’accesso solo all’ultima giornata. Sulla carta sembra un pronostico chiuso, ma recentemente in campionato vi hanno battuto ed è in netto miglioramento. Questo cosa significa?

“Avellino è una squadra da non sottovalutare, però visto che ci hanno battuti l’ultima volta ci darà ancora più motivazioni per vincere la gara e passare alla semifinale.”

Le Final Eight sono una manifestazione a sé in cui ci si gioca tutto in tre giorni. Voi siete tre mesi che giocate due partite a settimana senza sosta. Sarà un vantaggio perché siete abituati a giocare tanto o uno svantaggio perché ci arrivate con molte più partite degli altri?

E’ difficile da dire perché bisogna capire come ci si arriva a questo appuntamento. Contano tanti fattori, non da ultimo quello degli infortuni. Comunque non penso che influisca il fatto che noi abbiamo disputato campionato e Coppa, sicuramente chi sta meglio sarà avvantaggiato.”

Reggio Emilia è 11 anni che non raggiunge la finale, pensi che quest’anno possa essere l’anno giusto, visto anche il tabellone che si è creato?

Penso proprio di sì, secondo me noi abbiamo tutte le carte in regola per arrivare alla finale, poi è chiaro che in una gara secca tutto può succedere ma la mia sensazione è che possa essere l’anno buono.”

La società a inizio stagione non ha nascosto di puntare molto a questo appuntamento e i tifosi sperano di aggiungere un altro trofeo. Dal canto tuo cosa puoi promettere?

“E’ chiaro che tutte le otto squadre vogliono vincere il trofeo, noi faremo di tutto per migliorare quello che è stato fatto l’anno scorso e cercare di portare a casa la Coppa Italia, che anche a noi giocatori riteniamo molto importante.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy