Roma-Reggio Emilia, le pagelle di gara 7: Virtus quasi perfetta, per Reggio solo Cinciarini

Roma-Reggio Emilia, le pagelle di gara 7: Virtus quasi perfetta, per Reggio solo Cinciarini

 

VIRTUS ROMA

Phil Goss 7,5: parte in sordina, si riprende nel secondo tempo e si fa trascinare dall’entusiasmo romano segnando 14 punti totali.

Bobby Jones 8: forse i punti non segnati non saranno molti, ma quel 19 i valutazione racconta tutto! Come ogni ex-NBA che si rispetti, il profumo dei play off ha acceso Bobby, mostrando tutte le sue cpacità.

Lorenzo D’Ercole 6: non una gara proprio positiva per Lollo, che in 6 minuti rimane a quota 0 punti, ma la sua decisione in difesa gli fa guadagnare la sufficienza

Luigi Datome 8: ancora una volta è il suo cuore, anima e collante di questa squadra. Da vero leader si carica di responsabilità, difende e segna alla perfezione (15 punti, 6 rimbalzi, 15 di valutazione) e guida i suoi ad un risultato storico.

Bryan Bailey 7,5: sia offensivamente che difensivamente Bryan ha dimostrato a tutti di essersi inserito alla perfezione nel sistema romano, diventando un tassello importante per questa Virtus.

Jordan Taylor 8: “solo” 11 punti a referto, ma tanto lavoro silenzioso che forse non va a rimpolpare i tabellini, ma alla fine fa vincere le partite.

Gani Lawal 8: nonostante le sue percentuali dalla lunetta continuino a gridare vendetta, altra grande prova di Lawal, miglior realizzatore in campo con 16 punti, 7 rimbalzi recuperati e 13 di valutazione…insomma, sembra essere uscito dall’infortunio piuttosto bene!

Aleksander Czyz 6: è più un 6 politico che di merito per Olek, che in una serata in cui non ha brillato è stato comunque utile alla causa.

Peter Lorant 6: stesso discorso fatto per Czyz, partita non particolarmente positiva, ma comunque utile.

REGGIO EMILIA

Mladen Jeremic 6: sei di rappresentanza, gioca solo 4 minuti, troppo pochi per essere giudicato.

Donell Taylor 6,5: inizia sottotono, si riprende nella seconda metà di gioco ma non è protagonista come in altre occasioni si è visto…comunque 12 punti per lui.

Greg Brunner 6,5: buona partita soprattutto sotto canestro per Brunner, che prende 6 rimbalzi. Segna anche 10 punti, ma poi si innervosisce e si carica di falli, autolimitandosi.

Michele Antonutti 5: non era proprio in serata Michele, che in 22 minuti rimane a 0 punti, non risultando per niente incisivo come è di solito.

Troy Bell 5,5: non il Bell che si è visto in questa serie, solo 5 punti, grande assente per Reggio Emilia.

Demian Filloy 5: solo due punti a referto per un giocatore solitamente scatenato in attacco… non era proprio serata ieri

Donatas Slanina 5: Slanina modilità fantasma, passa in campo ma nessuno praticamente se ne accorge.

Riccardo Cervi 7: presenza che si è fatta sentire sia in attacco che in difesa, continua il suo exploit, davvero notevole per un ragazzo cosi giovane

Ojars Silins 6: solo 9 minuti in campo, per niente memorabili ma troppo pochi per un giudizio completo.

Andrea Cinciarini 8: partita eccezionale del Cincia, migliore in campo per Reggio, ci prova fino alla fine anche se da solo può poco. 23 punti totali, e tanta grinta, ha tenuto da solo in piedo Reggio Emilia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy