Sassari-Pistoia, i voti. Devastanti i due Diener, bene i due Green. Disastroso Johnson!

Sassari-Pistoia, i voti. Devastanti i due Diener, bene i due Green. Disastroso Johnson!

Commenta per primo!

BANCO DI SARDEGNA Sassari

*Green Marques (7,5) : non prende mai l’iniziativa da 2 ma quando tira dalla distanza è preciso (3/5 da 3). Arricchiscono la sua buona prestazione ben 4 assist e 4 palle recuperate.

*Green Caleb (7) : è preciso e intraprendente (6/9 da 2), bene dalla lunetta, un po’ più spreciso invece da 3. Realizza 18 punti ma macchia la sua (comunque positiva) prestazione con troppe palle perse (5)

*Diener Drake (9) MVP BASKETINSIDE: semplicemente devastante quando è in partita e stasera lo è decisamente. Realizza 29 punti in 26’, con 35 di valutazione, 100 % da 2 e dalla lunetta e un ottimo 7/9 da 3. Chapeau a un giocatore sublime.

*Thomas Omar (7,5) : buona partita la sua, presente sotto canestro con un buon 4/6 da 2 e un interessante bottino di ben 5 palle recuperate e un paio di assist.

*Johnson Linton (7) : 25’ nei quali riesce ad andare in doppia cifra, tirando solo da 2 (5/8) con una buona presenza a rimbalzo e in fase assist.

Diener T. (7,5): ottima partita anche per l’altro Diener. Meno incisivo del cugino in fase realizzativa, ma comunque con un buon score di 12 punti e percentuali oltre il 60%. Decisivo anche in fase di costruzione di gioco, dispensa ben 5 assist.

Fernandes (5,5): prestazione incolore la sua, 11’ ma praticamente è impalpabile.

Vannuzzo (6): 10’ conditi solo da una tripla e qualche rimbalzo, si fa comunque trovare pronto.

Tessitori (6) : solo scampoli di partita per lui, benino a rimbalzo, ma non si prende praticamente nessun tiro.

Sacchetti (6+) : gioca poco ma si fa trovare abbastanza presente subendo qualche fallo su propria iniziativa, 2 punti ma anche uno 0/3 da 3.

 

GIORGIO TESI GROUP Pistoia

*Daniel Ed (5,5) : il solito impegno sotto canestro in fase offensiva, riesce a conquistare rimbalzi coi denti e realizza 10 punti ma deve assolutamente fare progressi in fase difensiva. E’ disorientato e troppo molle.

*Johnson JaJuan (4): Disastroso. Continua la sua tremenda parabola involutiva, dopo una prestazione certo non brillante a Cantù, ma che perlomeno avevo lasciato qualche spiraglio. Il 6/17 da 2 è un macigno per Moretti, non surrogato nemmeno da una sufficiente fisicità a rimbalzo sono una bella gatta da pelare per il povero Moretti.

*Wanamaker Brad (6): 10 punti in 27’ uniti a 8 assist che danno ossigeno alla sterile manovra offensiva pistoiese. Pesano però le 5 palle perse.

*Washington Deron (6–): gioca tanto (32’) ma lo fa in maniera discontinua. A tratti sbaglia canestri in maniera surreale, a tratti invece sembra avere la giusta cattiveria e decisione. 20 punti con una buona mano (6/10 da 2 e 2/2 da 3), ma anche appoggi banali sbagliati e ben 7 palle perse. Sembra che in certe fasi stacchi la spina. Altra prestazione chiaroscurale che desta molte perplessità.

*Gibson Kyle (5): ormai è una sorta di suo marchio di fabbrica. L’incrementare il suo bottino nel cosiddetto “garbage time” (17 punti totali), ovvero nelle fasi morte del match. Dimostra di avere i colpi e forse di essere il migliore a livello tecnico dei suoi (3/4 da 3, perfetto dalla lunetta e 5 assist), ma l’impressione che si ha sembra vacillare di fronte al pessimo 16% da 2. E’ sicuramente un giocatore da cui Moretti si aspetta di più.

Galanda (7): tanto cuore e tanta classe. Gioca poco ma è praticamente perfetto per la sua incisività e la sua voglia di fare bene. 9 punti col 50% dal campo ma con canestri importanti in fasi ancora un minimo combattute del match.

Cortese (6,5): Altra buona partita, è l’unico dei suoi a essere in un costante fase di miglioramento da inizio anno. Gioca 26’ di sostanza, tirando poco ma con buona precisione. Difficile chiedergli molto di più.

Meini (5,5): prestazione mediocre la sua, gioca poco (13’) e realizza bene dalla lunetta ma non si prende nessun altro tiro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy