Scekic: “Il mio contributo per fare sempre meglio”

Scekic: “Il mio contributo per fare sempre meglio”

Commenta per primo!

E’ stato presentato oggi ufficialmente alla stampa il neo acquisto della Bennet Cantù, Marko Scekic. A fare gli onori di casa la proprietaria della Pallacanestro Cantù, ing. Anna Cremascoli: “L’obiettivo di questa stagione era cercare di ripetere, o addirittura migliorare, lo strepitoso campionato dell’anno passato. Devo dire che in regular season ci stiamo riuscendo, ora però ci aspettano i playoff che reputiamo molto difficili già a partire dai quarti di finale. Pensiamo che alzare la qualità dei nostri allenamenti possa aiutarci a disputare delle partite migliori e per questo abbiamo deciso di aggiungere un nuovo giocatore al nostro roster”.

La parola è poi passata al Presidente della Pallacanestro Cantù, Alessandro Corrado: “Ringrazio Marko per aver accettato la nostra offerta e la proprietà che ci ha dato la possibilità di ingaggiare un nuovo elemento per allungare il nostro roster. Scekic farà crescere l’intensità del lavoro settimanale e quindi darà una mano ai giocatori che ci hanno portato fino al secondo posto. La speranza è poter dare altre soddisfazioni ai nostri tifosi in un cammino difficile come quello dei playoff”.

Il direttore sportivo della Bennet, Bruno Arrigoni, ha invece presentato tecnicamente il nuovo acquisto: “Marko è un giocatore esperto che ha militato in formazioni importanti in Europa. Proviene dalla Lega Adriatica che è un campionato di altissimo livello che vale la Serie A dal punto di vista tecnico e che l’anno prossimo annovererà tra i propri partecipanti il Maccabi. Scekic, pur senza essere la prima opzione, era un giocatore importante del Buducnost che è un’ottima squadra, con grande tradizione. E’ chiaro che si tratta di un inserimento di livello, fatto con l’obiettivo di allungare il nostro roster ed essere preparati a qualsiasi evenienza”.

Ultimo ad intervenire è stato proprio il nuovo giocatore della formazione di coach Trinchieri, Marko Scekic: “Quando ho firmato per Cantù ho visto che la Bennet si trovava al secondo posto in classifica nel campionato italiano e quindi ho capito che si trattava di un’ottima squadra che sta disputando una stagione strepitosa. Il mio obiettivo, anche in questo breve periodo, è dare un contributo affinché si possa fare sempre meglio”.

“Posso giocare – ha continuato il lungo serbo – sia nella posizione di ala forte sia come centro, dipende da cosa serve alla mia formazione. Sono un lottatore? Beh quando gioco da cinque spesso mi trovo ad affrontare avversari più alti e grossi perciò deve necessariamente essere duro e usare il fisico”.

“Finire la stagione in Italia – ha concluso Scekic – e disputare i playoff rappresenta per me una nuova esperienza e un’occasione per mettere in mostra le mie capacità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy