Sconfitta in amichevole con il Lietuvos Rytas per la Pallacanestro Cantù

LIETUVOS RYTAS 96- PALLACANESTRO CANTU’ 76

Commenta per primo!

LIETUVOS RYTAS 96- PALLACANESTRO CANTU’ 76
(28- 19, 54- 33, 76- 58)

LIETUVOS RYTAS: Fisher 4, Gudaitis 17, Pilauskas, Guscikas 2, Logan 19, Gailius 9, Lapeta 8, Jomantas 8, Jucikas 4, Giedraitis 14, Gordon 6, Kadji 5. All. Pacesas.
PALLACANESTRO CANTU’: Baparapè ne, Parrillo 3, Pilepic 11, Dowdell 15, Callahan 6, Kariniauskas 6, Vasylius ne, Quaglia 3, Johnson 14, Sirica 3, Lawal 15, Serapinas. All. Kurtinaitis.

Arbitri: Tomas Jasevicius, Martynas Gudas, Andrius Maleckas.

Esce sconfitta la Pallacanestro Cantù dall’amichevole con la forte formazione lituana del Lietuvos Rytas. I bianco- blu pagano le assenze di Travis e di Laganà, tenuto precauzionalmente a riposo per decisione congiunta dello staff medico e tecnico dopo l’abbondante minutaggio della gara di ieri in modo da favorire al meglio il suo percorso di recupero, e si arrendono alla squadra di Vilnius per 96 a 76.
L’inizio di partita è equilibrato: i ragazzi di coach Kurtinaitis attaccano bene la difesa avversaria con i punti dell’esordiente Dowdell (ottima la “prima” per lo statunitense che scrive a referto 15 punti e 2 assist) e mantengono la situazione in perfetto equilibrio sul 10 a 10 dopo 5 minuti. Il Lietuvos alza però il ritmo in attacco, colpisce a ripetizione con uno scatenato David Logan (19 punti per lui nei 12 minuti giocati tutti nel primo tempo) e chiude la prima frazione in vantaggio per 28 a 19.
La situazione non cambia nel secondo quarto nonostante i canturini provino a reagire con Lawal (che si conferma in buona forma e chiude il match con un’altra doppia doppia con 15 punti e 12 rimbalzi ) e Johnson (in crescita con 14 punti e 5 rimbalzi). I lituani infatti continuano a cavalcare Logan e grazie anche al buon impatto di Giedraitis allungano all’intervallo sul 54 a 33.

I bianco- blu non mollano, iniziano meglio il secondo tempo e con i punti di Pelipic e Johnson si avvicinano sul -16 (64 a 48) a metà del terzo periodo. Il Lietuvos risponde però con un ottimo Guidatis e continua a comandare per 76 a 58 alla fine della frazione. La situazione rimane pressoché immutata nell’ultimo quarto. La formazione di coach Kurtinatis trova dei buoni spunti da Dowdell, ma il Lietuvos si affida ancora a Giedraitis e Guidatis, ben innescati dai 7 assist di Fisher, e si impone per 96 a 76. Cantù tornerà ora al lavoro domani pomeriggio per poi affrontare nuovamente in amichevole il Lietuvos venerdì alle ore 17.00 italiane (la partita sarà trasmessa in diretta streaming).

Uff.Stampa Pall.Cantù

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy