Serie A, 19° turno: al Taliercio il remake della Finale Scudetto 2017

Serie A, 19° turno: al Taliercio il remake della Finale Scudetto 2017

Il punto da tutti i parquet del diciannovesimo turno del massimo campionato tricolore.

di Davide Scioscia

Al via l’ultima giornata di campionato prima delle Final Eight di Coppa Italia 2019, che partiranno giovedì. Aprono il diciannovesimo turno i due anticipi di stasera: la gara del PalaBigi tra Reggio Emilia e Cantù e l’interessante sfida in chiave Playoff Cremona-Bologna; domani ad ora di pranzo si affronteranno al PalaDelMauro Avellino e Brescia, a seguire Torino-Sassari e Trieste-Varese, altra partita importante in ottica post season; Milano riceverà Pesaro al Forum, mentre al Taliercio andrà in scena la riedizione della Finale Scudetto 2017 Venezia-Trento; chiuderà il programma il posticipo targato Rai Sport HD tra Brindisi e Pistoia.

GRISSIN BON REGGIO EMILIAACQUA S. BERNARDO CANTÙ
09/02/2019 ore 20:00 – Eurosport Player
Qui REGGIO. Altro cambio in questa travagliata stagione per la Grissin Bon, questa volta è toccato a Pillastrini subentrare ad un Cagnardi che paga soprattutto la poca esperienza nel plasmare un gruppo che la società gli ha praticamente rifatto due volte. Il neo coach ha potuto lavorare innanzitutto sul lato emotivo per far uscire dall’apatia una squadra che sembra aver imboccato una china preoccupante. La sfida di stasera con Cantù potrà far capire se l’avvento del nuovo allenatore ha dato qualche frutto almeno sul carattere, e probabilmente è possibile che per Llompart e Rivers sia l’ultima gara in maglia biancorossa.
Qui CANTÙ. La formazione canturina va a Reggio per mettere fine a un digiuno che vede l’ultimo successo dei brianzoli datato la stagione 2004-05. Nonostante i continui problemi societari e la querelle allenatore, il momento tecnico della la squadra è ottimo, il team è col morale a mille e reduce dalla convincente vittoria contro Cremona, la quinta delle ultime sei. Non si segnalano problemi di roster, con tutti gli effettivi a disposizione di Brienza.

VANOLI CREMONASEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
09/02/2019 ore 20:30 – Eurosport Player
Qui CREMONA. Sfida Playoff fondamentale per la Vanoli, che stasera ospiterà Bologna al PalaRadi. All’andata i biancoazzurri giocarono una grandissima partita vincendo in trasferta e la Virtus sicuramente arriverà con il dente avvelenato. Cremona ritroverà in campo Crawford: da vedere quindi chi farà turnover. Sarà importante rialzare la testa dopo l’ennesimo KO contro una squadra lombarda. La classifica è corta e i match in casa sono fondamentali. Giocatore chiave sarà lo stesso Crawford: le sue condizioni e il suo rendimento saranno fondamentali.
Qui BOLOGNA. Dopo aver chiuso la regular season di Champions League al primo posto nel girone, la Virtus si rimette all’inseguimento di un piazzamento importante in campionato. In questo senso, la sfida a Cremona rappresenta una tappa fondamentale: con una vittoria, Bologna potrebbe davvero ambire ai primi quattro posti. All’andata i bianconeri furono schiantati per intensità e ritmo, subendo una pesante sconfitta casalinga.

SIDIGAS AVELLINOGERMANI BASKET BRESCIA
10/02/2019 ore 12:00 – Eurosport Player
Qui AVELLINO. Martedì scorso, con l’amara e rocambolesca sconfitta contro Ventspils all’overtime, è arrivata per la Sidigas l’inaspettata eliminazione dalla Champions League alla fase a gironi per il secondo anno consecutivo. Fallito un obiettivo dichiarato ad inizio stagione, la Scandone si presenta all’appuntamento interno di domani contro Brescia sicuramente con un morale tutt’altro che alto, ma con il dovere di rialzare la testa e di provare a porre fine alla preoccupante striscia di sconfitte consecutive arrivata ormai a sette incontri. Sempre assente Nichols.
Qui BRESCIA. Brutta battuta d’arresto per la Germani, che ad Avellino sarà di fronte ad un bivio importante per la stagione. Una sconfitta prima della sosta significherebbe allontanarsi pesantemente dalla zona Playoff. Tutti disponibili per coach Diana tranne il convalescente Ceron, con il coach livornese che deve ritrovare un Hamilton più sereno e un Abass più tranquillo nel giocare. Al PalaDelMauro sarà durissima: una vittoria rilancerebbe la Leonessa anche sul mercato, che il GM Santoro ha definito aperto.

FIAT TORINOBANCO DI SARDEGNA SASSARI
10/02/2019 ore 17:00 – Eurosport 2 e Eurosport Player
Qui TORINO. Con la vittoria al PalaVela contro Reggio, la Fiat ha preso una boccata d’aria scrollandosi parzialmente di dosso il periodo negativo delle ultime settimane. Sempre al PalaVela, i ragazzi di coach Galbiati se la dovranno vedere domani contro Sassari, una formazione sicuramente più compatta e pericolosa rispetto ai piemontesi. Un’eventuale vittoria confermerebbe il buon lavoro e la crescita, per provare ad allontanarsi il prima possibile dalla zona di lotta salvezza.
Qui SASSARI. Due sconfitte di fila in campionato e qualche acciacco nel roster rendono per la Dinamo la trasferta di Torino più ostica del previsto. Per riprendere la corsa verso le posizioni nobili della classifica non basterà una grande partita, ma anche la determinazione che è venuta a mancare nei momenti topici dell’ultima sfida casalinga contro Brindisi. Sull’onda dell’entusiasmo del primo posto nel girone di Europe Cup Sassari vuole vincere contro il fanalino di coda piemontese, tutt’altro che rassegnato. Esposito predica calma e ha monitorato giorno per giorno gli infortunati.

ALMA TRIESTEOPENJOBMETIS VARESE
10/02/2019 ore 17:30 – Eurosport Player
Qui TRIESTE. Qualche acciacco e qualche attacco influenzale hanno reso un po’ tribolata la settimana in casa Alma, ma coach Dalmasson per la gara interna contro Varese dovrebbe avere a disposizione l’intero roster, compreso Perič che potrebbe indossare uno speciale tutore per il mignolo fratturato. Gara importantissima quella di domani contro Varese per misurare lo stato di forma di Trieste e soprattutto la ritrovata fiducia nei propri mezzi, notevolmente accresciuta dopo la vittoria al supplementare contro Torino e soprattutto dopo aver espugnato Brescia.
Qui VARESE. Dopo la sconfitta a Trento, la trasferta di Trieste si trasforma in uno degli appuntamenti più importanti della stagione biancorossa. Una vittoria significherebbe tenere a distanza una diretta rivale per i Playoff e agganciarsi al gruppetto che insegue le ormai lontane Milano e Venezia. Dopo le fatiche di coppa (supplementare perso all’Enerxenia Arena), l’Openjobmetis è chiamata a recuperare le energie per questo importante match prima di buttarsi nelle Final Eight di Firenze. Team al completo.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANOVL PESARO
10/02/2019 ore 18:15 – Eurosport Player
Qui MILANO. La delusione per la sconfitta a tavolino contro Pistoia per aver schierato il nuovo acquisto Nunnally da squalificato potrebbe essere già stata smaltita con il buon successo in EuroLega contro il Darussafaka. La squadra sembra quantomeno avere l’atteggiamento giusto, anche se ancora non si sta esprimendo al meglio dal punto di vista tecnico-tattico. Per quanto riguarda l’infermeria, sono diverse le situazioni da monitorare e la composizione del roster per la partita di domani è tutt’altro che facile da prevedere.
Qui PESARO. La vittoria sfumata contro Venezia ha lasciato un po’ l’amaro in bocca ai pesaresi, che ci hanno creduto per 37 minuti. Da questo match è scaturito un efficiente Murray che sta facendo ripensare la dirigenza riguardo la volontà di cambiare qualcosa nel roster, con l’ala piccola che era in odor di taglio da diverse settimane. La riabilitazione di McCree sembra conclusa, quindi la squadra sarà al completo per provare a fare uno sgambetto all’Olimpia, moralmente ferita dall’esito negativo del loro ricorso contro la sconfitta a tavolino in quel di Pistoia.

UMANA REYER VENEZIADOLOMITI ENERGIA TRENTINO
10/02/2019 ore 19:05 – Eurosport 2 e Eurosport Player
Qui VENEZIA. Dopo la vittoria nella partita conclusiva della regular season di Champions League, la Reyer si appresta ad affrontare Trento in una partita che sarà come al solito dura, viste le insidie che nasconde l’avversario. Ormai una classica degli ultimi anni e, in particolare, Finale Scudetto del 2017, la partita contro i bianconeri è molto sentita e gli uomini di coach De Raffaele proveranno a dare una bella soddisfazione ai supporters orogranata, che riempiranno domani il Taliercio fino al sold-out.
Qui TRENTO. Superata Varese la scorsa settimana, la Dolomiti Energia necessita di una prova di livello anche superiore in quel di Venezia. La Reyer è una delle corazzate di questa Serie A e l’Aquila, pur dopo due Finali Scudetto consecutive, parte sempre da outsider. Per cercare di impensierire i lagunari, Forray e compagni dovranno giocare 40 minuti di basket alla massima concentrazione, punendo ogni errore avversario e commettendone il meno possibile.

HAPPY CASA BRINDISIORIORA PISTOIA
10/02/2019 ore 20:45 – Rai Sport HD e Eurosport Player
Qui BRINDISI. Il momento dell’Happy Casa è costellato da euforia ed entusiasmo e non poteva essere altrimenti dopo quattro vittorie consecutive, di cui le ultime tre con oltre 100 punti segnati. Coach Vitucci vuole giustamente continuare a mantenere sempre un profilo basso, cercando di tenere i suoi ragazzi con i piedi per terra, soprattutto alla vigilia di un appuntamento importante come le Final Eight di Coppa Italia che scatteranno venerdì prossimo per i pugliesi. Prima di ciò, però, Banks e compagni ospiteranno domani sera una Pistoia proveniente dalla vittoria a tavolino contro Milano: partita in ogni caso da non sottovalutare.
Qui PISTOIA. L’OriOra, fin da subito informata del successo a tavolino contro Milano, ha immediatamente compreso che, non potendo avere nessun tipo di controllo su questa situazione, non aveva senso stare a pensarci: e così è stato, con coach Ramagli che ha visto da parte dei ragazzi nessun condizionamento sul piano mentale. Servirà del resto grande concentrazione e una prova di spessore per pensare di poter andare al PalaPentassuglia a compiere quella che sarebbe un’autentica impresa, dopo una settimana in cui Della Rosa e Johnson si sono allenati col contagocce.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy