Serie A, 2° turno: Milano a caccia di riscatto nel derby con Varese, lunedì c’è Cantù-Sassari

Serie A, 2° turno: Milano a caccia di riscatto nel derby con Varese, lunedì c’è Cantù-Sassari

Archiviato il debutto stagionale, sta per partire la seconda giornata di campionato il cui programma prevede molti match interessanti come il derby lombardo o le sfide che vedranno opporre Cantù a Sassari e Brindisi a Bologna. NEW BASKET BRINDISI – VIRTUS BOLOGNA Opposti sono stati i debutti stagionali di Brindisi e Bologna, infatti, le Vu nere hanno ottenuto un successo inaspettato tra le mura amiche contro la Reyer Venezia, mentre i pugliesi sono tornati sconfitti dalla trasferta a Pistoia. Contro Venezia, Giorgio Valli ha potuto contare su un eccellente Dexter Pittman che ha sfiorato la doppi doppia con 19 pt e 9 rimbalzi mentre per Brindisi, nonostante la sconfitta, domenica si è messo in mostra un ottimo Scottie Reynold con 12 pt e 7 assist. La partita sarà il primo anticipo delle 12:00 della stagione. COPERTURA MEDIA: Sky Sport 2 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: 55% Brindisi – 45% Bologna JUVE CASERTA – AUXILIUM CUS TORINO Anche in questo caso le due squadre hanno avuto un     approccio al campionato molto diverso: la Manital ha   perso nettamente in casa contro la corazzata Reggio Emilia, mentre i bianconeri hanno battuto Varese in un match dai contenuti tecnici scarsissimi. Torino nella sfida con la Grissinbon ha mostrato di avere giocatori di talento come Ndudi Ebi, l’ex Caserta Dejan Ivanov ed il solito Stefano Mancinelli (che però non è partito con la squadra alla volta della Campania), ma non ha mostrato grande coralità nel gioco. Anche Caserta è ancora in fase di working progress e, probabilmente, dovrà fare ancora a meno di Peyton Siva, ma il gruppo è coeso e l’esperienza non manca con giocatori come Bobby Jones, Daniele Cinciarini e Valerio Amoroso. COPERTURA MEDIA: Rete 7 PRONOSTICO BASKETINSIDE: 55% Caserta – 45% Torino VANOLI CREMONA – PALLACANESTRO TRENTO Trento, anche in questo avvio di stagione, si conferma una delle squadre più competitive del nostro campionato, fermando un’Olimpia Milano non ancora rodatissima. Julian Wright, con 19 pt, 7 rimbalzi, 2 assist e due palle recuperate, è stato il trascinatore dei suoi nel successo contro Milano e si candida ad essere leader della squadra dopo l’addio di Tony Mitchell. Neanche la Vanoli ha sfigurato nel debutto stagionale a Sassari, portando i campioni d’Italia all’overtime con le buone prove di Southerland e Turner. COPERTURA MEDIA: Trentino TV PRONOSTICO BASKETINSIDE: 49% Cremona – 51% Trento   VL PESARO GIORGIO TESI GROUP PISTOIA Dopo la salvezza ottenuta all’ultima giornata contro Caserta la scorsa stagione, Pesaro si appresta a vivere una nuova stagione di sofferenza ed il debutto ad Avellino ne è stata la dimostrazione, infatti, gli irpini hanno controllato tutta la partita ed i marchigiani sono riusciti a rientrare solamente nel finale a causa di un calo fisico degli avversari. Dall’altra parte la nuova Pistoia di coach Esposito, che torna all’Adriatic Arena dopo la ”drammatica” sfida del 10 maggio scorso, è partita subito col botto battendo Brindisi grazie ai 20 pt in 25′ di Knowels e alle buone prove dei fedelissimi del coach campano Antonutti e Moore. COPERTURA MEDIA: TVL PRONOSTICO BASKETINSIDE: 40% Pesaro – 60% Pistoia PALLACANESTRO REGGIANA SCANDONE AVELLINO Debutto casalingo anche per la Grissinbon Reggio Emilia dopo i successi torinesi di Supercoppa e campionato. Nonostante la perdita di Andrea Cinciarini, la squadra di Moretti è la favorita al successo finale grazie all’esplosione di Amedeo Della Valle ed Achille Polonara, insieme all’esperienza ed il talento dei soliti Kaukenas e Lavrinovic. La Sidigas parte con le solite ambizioni di playoff, ma in questo avvio di stagione sembra accusare qualche difficoltà a smaltire le scorie della preparazione. COPERTURA MEDIA: Ottochannel PRONOSTICO BASKETINSIDE: 60% Reggio Emilia – 40% Avellino REYER VENEZIA ORLANDINA BASKET Venezia, perdendo a Bologna, è stata protagonista in negativo di uno dei risultati più sorprendenti della prima giornata, ma ciò non inficia il fatto che la Reyer è una delle contendenti per il titolo. In settimana l’argomento principale delle discussioni cestistiche lagunari è stato quello della convivenza tra Phil Goss e Mike Green che in molti ritengono impossibile. Per quanto rigurda Capo d’Orlando, la settimana è stata molto serena dopo la vittoria interna contro Cantù e quindi ci si appresta alla trasferta lagunare con fiducia nei propri mezzi, ma anche con la consapevolezza di andare ad incontrare un’avversaria forte e ferita nell’orgoglio dalle delusioni relative alla Supercoppa e alla prima giornata di campionato. A causa della sfida interna della squadra femminile la sfida è stata posticipata alle 19:00. COPERTURA MEDIA: Antenna del Mditerraneo PRONOSTICO BASKETINSIDE: 55% Venezia – 45% Capo d’Orlando OLIMPIA MILANO PALLACANESTRO VARESE Il clima non è dei più sereni in casa EA7 e l’episodio dell’imbrattamento dell’auto di Livio Proli ieri ne è testimonianza. La campagnia statunitense ha portato in dote alle ”scarpette rosse” la soddisfazione di aver calcato i prestigiosi parquet della NBA ma, forse, ha anche lasciato qualche scoria di troppo che a Trento giovedì si è sentita. Anche la Varese di coach Moretti si avvicina a questo derby con una prestazione non esaltante, ma l’approdo in Lombardia di Roko Ukic potrebbe dare nuova linfa ad un’Openjombetis priva di Wayns e Galloway. Quello tra Milano e Varese è uno dei più sentiti in Lombardia e quindi vincerlo sarebbe il modo migliore per entrambe le compagini per mettersi alle spalle l’avvio di stagione e prendere la rincorsa per i rispettivi obbiettivi. COPERTURA MEDIA: Rai Sport 1 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: 55% Milano – 45% Varese PALLACANESTRO CANTU’ DINAMO SASSARI Dopo il derby di domenica sera, lunedì andrà in scena il secondo big match del secondo turno: quello tra Cantù e Sassari. Il nuovo ciclo di Cantù, in virtù della sconfitta subita in Sicilia, non è iniziato nel migliore dei modi e coach Corbani sa che non sarà una stagione facile. LaQuinton Ross è senza ombra di dubbio il giocatore a cui è affidato il ruolo di leader. I campioni d’Italia della Dinamo Sassari hanno già portato a casa i primi due punti della stagione, ma non è stato facile avere la meglio sulla Vanoli Cremona. Domenica per i sardi sono stati decisivi Joe Alexander e David Logan, ma c’è da aspettarsi un apporto migliore da parte di uomini come Varnado e Petway. COPERTURA MEDIA: Sky Sport 2 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: 55% Cantù – 45% Sassari

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy