Serie A, 21° turno: partite Playoff a Desio e Brescia, Della Valle torna a Reggio

Serie A, 21° turno: partite Playoff a Desio e Brescia, Della Valle torna a Reggio

Il punto da tutti i parquet del ventunesimo turno del massimo campionato tricolore.

di Davide Scioscia

Nuova giornata di campionato per la Legabasket Serie A. Il turno, spalmato in tre giorni come la settimana scorsa, offre diverse partite interessanti nel segno della lotta Playoff: infatti, domani pomeriggio si giocherà in contemporanea Avellino-Varese e Cantù-Bologna, mentre a seguire si sfideranno Venezia e Sassari al Taliercio, prima del match targato Rai Sport HD tra Brescia e Trento. Chiude il programma il Monday Night Reggio Emilia-Milano, quella che è stata la Finale Scudetto nel 2016.

ALMA TRIESTEVL PESARO
09/03/2019 ore 20:30 – Eurosport Player
Qui TRIESTE. La vittoria in quel di Pistoia ha dato grande vigore alla formazione alabardata, che ora guarda con maggiore tranquillità all’obiettivo salvezza e, anzi, dalla gara interna di stasera contro Pesaro potrà capire se proseguirà l’ultima parte di campionato da possibile outsider per la post-season. Juan Fernandez ha recuperato da un piccolo fastidio, quindi lo staff tecnico potrà contare sull’intero roster a disposizione.
Qui PESARO. La VL a due facce continua ad essere il peggior nemico di se stessa: nell’ultima uscita un tempo ottimo ed uno mediocre hanno regalato un’altra vittoria in volata agli avversari; emblematico il rendimento di McCree che con il passare dei quarti cala. A Trieste, città natale di coach Boniciolli, bisognerà lavorare sulla tenuta mentale della squadra che tecnicamente ha buon potenziale, spesso inespresso; a questo si aggiungerà un Lyons maggiormente integrato nei meccanismi di squadra a discapito quasi sicuramente di Shashkov. Sarà da valutare la disponibilità di Artis, dopo il leggero strappo muscolare avuto in settimana durante un allenamento.

HAPPY CASA BRINDISIFIAT TORINO
10/03/2019 ore 12:00 – Eurosport Player
Qui BRINDISI. La sosta delle nazionali è forse arrivata nel momento sbagliato per l’Happy Casa, che lunedì scorso ha perso sul campo di Cantù una partita giocata un po’ sottotono rispetto agli standard mostrati nelle gare fino alla Coppa Italia. Domani nel lunch match arriva al PalaPentassuglia la Fiat Torino, squadra che i ragazzi di coach Vitucci hanno già battuto all’andata e vorrebbero bissare il successo, con il rientro di Wes Clark che appare sempre più vicino.
Qui TORINO. Trasferta difficile per la compagine piemontese: l’Happy Casa Brindisi ha dimostrato più volte di essere una formazione talentuosa e solida, capace di mettere in difficoltà qualsiasi squadra. I ragazzi di coach Galbiati sono chiamati a confermare il buon lavoro svolto prima della pausa e provare a guadagnare i due punti su un campo molto caldo nel match del mezzogiorno domenicale.

SIDIGAS AVELLINOOPENJOBMETIS VARESE
10/03/2019 ore 17:00 – Eurosport Player
Qui AVELLINO. Dopo la disastrosa prova offerta a Trento, la Sidigas deve assolutamente tornare alla vittoria in ottica Playoff ed il doppio turno casalingo che si prospetta nelle prossime giornate potrebbe aiutare i biancoverdi. Al PalaDelMauro domani arriva Varese, squadra molto ostica tra le mura amiche ma meno in trasferta e la Scandone dovrà provare a vincere garantendo quell’approccio che nell’ultima uscita non ha per niente adottato. Sul fronte fisico, D’Ercole è ancora ai box, mentre Nichols è tornato ad allenarsi in gruppo, ma la sua presenza domani è incerta, non essendo ancora al 100%.
Qui VARESE. Un test importante per la Openjobmetis, da un lato per testare le proprie ambizioni di battagliare per una posizione d’onore, dall’altro per mettere un altro mattone verso la conquista dei Playoff, vista la bagarre alle spalle. La trasferta in Irpinia è da sempre un rebus per i biancorossi, che dovranno anche ritrovare le energie dopo la dispendiosa trasferta in Kosovo valevole per la gara di andata di FIBA Europe Cup. Il roster è al completo, con un convincente Archie che ha ben figurato in quel di Pristina dopo una serie (troppo lunga) di prestazioni negative.

ACQUA S. BERNARDO CANTÙSEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
10/03/2019 ore 17:00 – Eurosport 2 e Eurosport Player
Qui CANTÙ. Dopo il successo in volata contro Brindisi, l’Acqua S. Bernardo vuole dare continuità al proprio momento positivo nella sfida interna di domani contro la Virtus Bologna. La formazione brianzola si presenta al completo per giocarsi le proprie chance nella corsa Playoff. Davanti al pubblico amico del PalaDesio, i canturini proveranno anche a ribaltare il meno nove subito all’andata.
Qui BOLOGNA. In mezzo ad una tempesta societaria, la Virtus viaggia a Desio per affrontare Cantù in una partita cruciale per inseguire un posto nei Playoff. Con coach Sacripanti quasi certo di essere esonerato a breve (molto probabile l’arrivo di Djordjevic), le Vnere dovranno riuscire a trovare una compattezza finora mostrata solo a tratti per poter conquistare una vittoria in trasferta che in campionato manca da due mesi.

VANOLI CREMONAORIORA PISTOIA
10/03/2019 ore 18:00 – Eurosport Player
Qui CREMONA. Prosegue il momento magico della Vanoli, che ha battuto due volte Sassari, la prima sul campo, l’altra fuori, vincendo a tavolino. Nessun crollo dopo la Coppa Italia, anzi, è una squadra che ha fame e voglia di vincere. Match ostico per Cremona, arriva una Pistoia rinnovata e in lotta per la salvezza. Cremona è stata spesso nelle condizioni di Pistoia e sa che, nonostante la posizione di classifica, l’avversario non è da sottovalutare. Attenzione a Mitchell, protagonista nel back-to-back vincente quando vestiva la maglia di Cantù. Interessante il duello Krubally-Mathiang, decisivo dovrà essere Crawford in marcatura su Mitchell.
Qui PISTOIA. In casa OriOra tre cose sono da sottolineare alla vigilia della partita di domani. La prima, la più importante, è che la squadra ha sulle spalle una settimana in più di lavoro fisico, cosa che in questo momento è fondamentale. La seconda è che coach Ramagli ha riscontrato grandissima disponibilità da parte dei ragazzi, anche da quelli che sono più indietro, sia sul piano fisico che mentale. La terza cosa è che, a maggior ragione in questo periodo della stagione, le partite da vincere non si scelgono e quindi ora è il momento di concentrarsi su Cremona, pur consapevoli dell’enorme difficoltà della partita.

UMANA REYER VENEZIABANCO DI SARDEGNA SASSARI
10/03/2019 ore 19:05 – Eurosport 2 e Eurosport Player
Qui VENEZIA. Domani al Taliercio arriva quella Sassari che tre settimane fa ha estromesso la Reyer dai quarti di Coppa Italia ed i ragazzi di coach De Raffaele vogliono prendersi la rivincita, dopo una settimana difficile, in cui è arrivata la brutta sconfitta nella gara d’andata degli ottavi di Champions League in quel di Novgorod. La partita di domani servirà comunque per dare continuità alla vittoria in volata di Bologna, ma gli orogranata l’affronteranno senza Washington, che ha riportato la lesione ai tendini della spalla per la quale servirà un intervento chirurgico: stagione finita per lo statunitense.
Qui SASSARI. Con la risicata vittoria europea in terra olandese contro la non irresistibile ZZ Leiden, per Sassari è arrivato il momento decisivo della stagione. Dopo la sconfitta prima sul campo, poi a tavolino (0-20) contro Cremona, la partita contro Venezia di domani è già uno spartiacque della stagione. I sardi, fermi all’undicesimo posto, devono assolutamente cercare la vittoria per riprendere la scia Playoff. Il calendario però non sarà magnanimo con la Dinamo che affronterà in un mese Avellino, Brescia e Milano, e dovrà stare anche ben attenta alle inseguitrici. Pozzecco cercherà di dare la scossa giusta per provare ad espugnare un campo difficile.

GERMANI BASKET BRESCIADOLOMITI ENERGIA TRENTINO
10/03/2019 ore 20:45 – Rai Sport HD e Eurosport Player
Qui BRESCIA. È una partita che sa già di dentro o fuori per la Germani. Contro Trento gli uomini di coach Diana devono dimostrare di avere solidità e gioco, per provare a tenere aperto il discorso Playoff contro una diretta rivale. Per Brescia dovrebbero essere tutti a disposizione tranne Ceron, anche se ieri Diana ha detto che Beverly, Sacchetti e Zerini hanno delle noie fisiche e pertanto sono in dubbio.
Qui TRENTO. Battuta una corazzata come Avellino, sul cammino della Dolomiti Energia si presenta una Brescia che quest’anno non sta trovando la continuità della passata stagione. L’Aquila vuole tenere il piede sull’acceleratore, perché ogni punto va conquistato per poter raggiungere i Playoff con il miglior piazzamento possibile. Coach Buscaglia potrà contare su un roster sempre più unito e competitivo, dato che l’intesa della squadra continua a crescere e i bianconeri potranno finalmente contare su un Jovanovic in piena forma.

GRISSIN BON REGGIO EMILIAA|X ARMANI EXCHANGE MILANO
11/03/2019 ore 20:30 – Eurosport Player
Qui REGGIO. Dopo la sconfitta di Varese, Reggio è attesa da un testa-coda da brividi. Al PalaBigi arriverà lunedì la Milano degli ex Della Valle e Cinciarini, che solo alcuni anni fa ha conteso lo Scudetto ai biancorossi. Di acqua sotto i ponti ne è passata e se per il lombardi nulla è cambiato, per Reggio è tutta un’altra storia: la classifica non mente e dice che per salvarsi serve un’impresa. Come quella di battere l’Armani in una sorta di Davide contro Golia. Ai posteri l’ardua sentenza.
Qui MILANO. Dopo la comoda vittoria contro Torino e la sconfitta non disonorevole a Mosca, è facile immaginare che l’Olimpia abbia tutte le carte in regola per proseguire la propria marcia in campionato. In attacco sembra essersi sviluppata una buona chimica di squadra complessiva ed in difesa si soccombe contro un top team europeo come il CSKA, ma la forza d’urto degli attacchi in Italia è certamente di livello inferiore. Dal punto di vista delle condizioni fisiche, sembra essere tutto a posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy