Serie A, 29° turno: pochi metri al traguardo della RS, diversi gli scontri diretti

Serie A, 29° turno: pochi metri al traguardo della RS, diversi gli scontri diretti

Il punto da tutti i parquet del ventinovesimo turno del massimo campionato tricolore.

di Davide Scioscia

Penultima giornata della regular season di Serie A che si preannuncia ricca di scontri diretti in chiave Playoff e salvezza. Con il match Brescia-Bologna già disputatosi la scorsa settimana per l’impegno dei felsinei nelle Final Four di Basketball Champions League, il programma di stasera vedrà le restanti sette gare, tutte rigorosamente in contemporanea. Milano farà visista ad una Trento che vuole assicurarsi i Playoff, obiettivo in comune con Trieste e Sassari che si sfideranno all’Allianz Dome; Cremona e Venezia, invece, si giocheranno il secondo posto al PalaRadi, mentre Pesaro-Reggio Emilia è lo spareggio salvezza, con un occhio ovviamente rivolto alla gara di Varese, dove Pistoia perdendo saluterebbe già stasera la massima serie; non meno importante, anzi, il derby del Sud tra Avellino e Brindisi, partita che si presenta da sola vista la posta in palio e la rivalità tra le tifoserie.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINOA|X ARMANI EXCHANGE MILANO
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport Player
Qui TRENTO. Con due partite di regular season ancora da giocare, alla BLM Group Arena arriva la capolista Olimpia Milano e per l’Aquila bisogna cercare di fare punti a tutti i costi. La classifica vede la Dolomiti Energia sesta, a pari punti con Sassari quinta e Trieste settima, ma ci sono altre tre squadre a -2, quindi la corsa ai Playoff non è ancora minimamente finita e probabilmente tutto dipenderà dall’ultima giornata. Dopo la deludente prestazione a Bologna, coach Buscaglia ha chiesto ai suoi maggiore impegno.
Qui MILANO. Olimpia in trasferta a Trento per assicurarsi il primo posto. Coach Pianigiani, dopo aver sminuito l’importanza della posizione in classifica ogni volta in cui gli venivano fatto domande in tal senso, ha esplicitamente detto che la squadra se lo meriterebbe, per cui è immaginabile che i giocatori diano tutto quello che hanno (anche se non moltissimo, a giudicare da quanto si è visto contro Avellino). Sul fronte infortuni, si segnala l’assenza forzata di Nedovic fino all’inizio dei Playoff.

VANOLI CREMONAUMANA REYER VENEZIA
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport 2 e Eurosport Player
Qui CREMONA. Match importantissimo per le sorti della classifica. A Cremona arriva Venezia per il duello finale in ottica secondo posto. Squadre a pari punti e con differenza canestri in favore dei lagunari: Cremona, vincendo, però, metterebbe una seria ipoteca sulla seconda piazza. Gara non semplice, storicamente Venezia è una bestia nera della Vanoli, che comunque è in un buon momento e dovrà far valere il fattore campo. All’andata fu una battaglia decisa solo nel finale. Cremona dovrà lottare spinta da Crawford e Mathiang, chiamati ad una partita importante, soprattutto il lungo, che deve provare a contrastare un Watt in grande spolvero.
Qui VENEZIA. Partita importante a Cremona per la Reyer, contro una squadra di grande qualità che vorrà provare a conquistare il secondo posto occupato ad oggi dagli orogranata. Un vero e proprio scontro diretto dunque, con l’Umana che vuole vincere anche per entrare appieno nella mentalità dei Playoff. Osservati speciali della difesa reyerina saranno Diener e Crawford, bisognerà inoltre capire il ritmo della gara ed imporre il proprio gioco. Sul fronte fisico momento non facile, con Stone out per un fastidio al ginocchio e Giuri per un edema osseo alla caviglia.

ALMA TRIESTEBANCO DI SARDEGNA SASSARI
05/05/2019 ore 20:45 – Rai Sport HD e Eurosport Player
Qui TRIESTE. La sconfitta di Brindisi non ha lasciato particolari strascichi nel gruppo di coach Dalmasson, concentratissimo in attesa della sfida di stasera che lo vedrà opposto a Sassari. Contro un avversario temibile ed in grande spolvero servirà la miglior pallacanestro offerta da Coronica e soci, con la consueta fortissima spinta del pubblico dell’Allianz Dome. Una vittoria è infatti imprescindibile in chiave piazzamento Playoff, con un occhio anche alla differenza canestri (-5 all’andata).
Qui SASSARI. Dopo la vittoria della FIBA Europe Cup, per Sassari è subito il momento di tornare in campo per conquistare i Playoff e non porsi più limiti. Come affermato infatti da Pozzecco, dopo il successo in campo europeo per i sardi la post season deve essere l’obiettivo minimo. Contro Trieste la Dinamo deve e vuole mettere il punto esclamativo dopo 14 vittorie di fila tra campionato e coppa per assicurarsi anche una posizione di classifica privilegiata. Tutti disponibili e pronti per una nuova battaglia contro un cliente per niente facile.

ACQUA S. BERNARDO CANTÙFIAT TORINO
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport Player
Qui CANTÙ. Cresce l’attesa in casa brianzola per la sfida di domani contro Torino. Occasione ghiotta per la compagine di coach Brienza che dopo il bel successo arrivato in quel di Pistoia, si ritroverà contro una Fiat già salva e quindi senza più nulla da chiedere al campionato. Nessun problema di roster per l’Acqua S. Bernardo, con tutti gli effettivi a disposizione.
Qui TORINO. La situazione di caos è arrivata al suo apice a Torino, con l’esclusione dal prossimo campionato e i soldi di Gerasimenko che ancora non si vedono. Contro Cantù i ragazzi di coach Galbiati e Comazzi dovranno tirar fuori ulteriori motivazioni per tentare di guadagnare due punti in trasferta contro una formazione che darà sicuramente problemi alla difesa poco coesa dei piemontesi e che proverà a limitare le loro fiammate di inerzia.

VL PESAROGRISSIN BON REGGIO EMILIA
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport Player
Qui PESARO. Spareggio decisivo per la VL che ospiterà la Grissin Bon. Per fortuna, il pesante passivo da recuperare (-42) non sarà un problema, dal momento che chi vincerà sarà matematicamente salvo, senza sperare nel risultato favorevole di Varese contro Pistoia. Come dice Boniciolli, sarebbe bene salvarsi per propri meriti e non per demeriti altrui, anche se, arrivati a questo punto, le sette vittorie in tutto il campionato sono obiettivamente oro colato per una squadra che puntava al penultimo posto.
Qui REGGIO. La Grissin Bon va in quel di Pesaro dove è attesa da una VL che anch’essa obbligata a vincere almeno una delle due rimanenti per salvarsi. In definitiva, chi vince è salvo, chi perde deve sperare in una sconfitta di Pistoia a Varese o giocarsi tutto all’ultima giornata. Reggio nell’ultima uscita ha mostrato qualche progresso ma nei momenti decisivi è mancata la lucidità per giocarsi alla pari la gara. Ago della bilancia sembra Dixon, se il play inizia bene la gara allora Reggio rimane in partita sino alla fine, se non ingrana sono dolori. È probabile un ritorno di Allen nei dodici a referto.

OPENJOBMETIS VARESEORIORA PISTOIA
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport Player
Qui VARESE. Un solo risultato disponibile per continuare a credere nei Playoff. La Openjobmetis deve assolutamente capitalizzare il turno casalingo contro Pistoia sfruttando i numerosi scontri diretti di giornata per ritornare nelle prime otto. Con un Archie ancora in dubbio, Varese, apparsa sicuramente affaticata da una stagione dispendiosa, deve trovare le ultime energie per lo sprint finale per poi tuffarsi nell’ultima e decisiva trasferta in quel di Bologna.
Qui PISTOIA. Ultima chiamata per l’OriOra, che stasera deve soltanto vincere a Varese per rimanere in corsa per la salvezza. I risultati di domenica scorsa concedono ai toscani di avere un’altra possibilità, ma è indubbio che la porta da cui provare a passare è molto stretta: si tratta di vincere entrambe le ultime partite e poi stare a guardare cosa faranno gli altri. Su un campo storicamente molto ostico per Pistoia, l’OriOra dovrà guardare più che altro all’aspetto emotivo: bisogna dare tutto per onorare al massimo questa seconda chance che è stata concessa.

SIDIGAS AVELLINOHAPPY CASA BRINDISI
05/05/2019 ore 20:45 – Eurosport Player
Qui AVELLINO. Dopo la sconfitta al Forum contro Milano, completamente diversa rispetto alle debacle delle ultime settimane, la Scandone non può più permettersi di sbagliare nelle ultime due giornate rimaste prima dei Playoff. Stasera sarà battaglia in un derby del Sud contro Brindisi che promette scintille agonisticamente parlando. I pugliesi hanno dimostrato ampiamente di meritare la loro posizione di classifica (quarta piazza) e la Sidigas dovrà essere brava a limitare le loro bocche da fuoco, soprattutto quel John Brown che tanto l’ha fatta male in Coppa Italia. Settimana complicata per coach Maffezzoli, che dovrà ancora rinunciare a Green, con Ndiaye e Young in dubbio.
Qui BRINDISI. Stasera andrà in scena il terzo atto stagionale del derby del Sud tra Avellino e Brindisi. Sarà una partita vivace e intensa, come lo sono state le precedenti sfide stagionali tra precampionato, regular season e Coppa Italia, con il quarto di Final Eight che probabilmente è stato l’incontro più emozionante e vibrante dell’intera manifestazione. Vincere darebbe la matematica certezza di disputare i Playoff e l’Happy Casa ci proverà spinta da circa 300 supporters provenienti dalla Puglia. Nonostante alcuni affaticamenti muscolari, il roster che sarà in azione in Irpinia sarà lo stesso di domenica scorsa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy