Serie A, 6° turno: Bologna a Milano per scacciare la crisi, Pistoia con Cantù per riprendere a correre

Serie A, 6° turno: Bologna a Milano per scacciare la crisi, Pistoia con Cantù per riprendere a correre

E’ andata in scena ieri la prima partita di questo sesto turno di campionato e già è arrivata la prima sorpresa con la sconfitta esterna della Grissinbon Reggio Emilia sul campo della Vanoli Cremona. Oggi le concorrenti dei vice campioni d’Italia hanno un occasione ghiotta di prendere vantaggio, infatti, l’Olimpia Milano ospiterà una Virtus Bologna in crisi, mentre Pistoia tra poco affronterà Cantù tra le mura amiche. Ma adesso è il momento di vedere nel dettaglio le partite di questa domenica di basket nostrano. PISTOIA CANTU’ Tra pochissimo la Giorgio Tesi Group di coach Esposito affronterà per la seconda domenica consecutiva una lombarda, partita non proibitiva per consentire ai toscani di riprendere il ritmo dell’avvio di stagione. Cantù, dopo l’approdo in terra brianzola del magnate russo Gerasimenko, ha trovato una certa stabilità a livello societario, stabilità che adesso deve essere trasposta anche sul campo dove la squadra di coach Corbani sta facendo davvero molta fatica. L’ultima sconfitta con Brindisi all’overtime e la vittoria in rimonta su Torino sono simboli di un miglioramento di Cantù che ha bisogno di qualche risultato utile consecutivo per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica. COPERTURA MEDIA: Sky Sport 1 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: Pistoia 55% – Cantù 45% BRINDISI VENEZIA E’ senza ombra di dubbio il big match della domenica pomeriggio, infatti, entrambe le squadre sono tra le favorite ad occupare un buon posto nella griglia playoff. La Reyer, dopo la sconfitta patita a Bologna nella prima di campionato, ha vinto sempre ed ora è prima a pari merito con Milano e Pistoia. La sconfitta di Valencia non dovrebbe lasciare troppe scorie nella testa dei ragazzi di coach Recalcati. Brindisi viene da una sconfitta interna con Trento e da una vittoria sofferta all’overtime con Cantù e la campagna europea non stadando grandi soddisfazioni, ma contro i pugliesi quest’anno sono cadute squadre come Sassari e Bologna. COPERTURA MEDIA: SportTelevision PRONOSTICO BASKETINSIDE: Brindisi 50% – Venezia 50% CASERTA – CAPO D’ORLANDO Dopo il monday night da sogno della Pasta Reggia Caserta in quel di Bologna, per i bianconeri c’è da sbloccarsi anche tra le mura amiche, ma non sarà facile farlo contro una Betalando Capo d’Orlando che, nonostante la sconfitta interna di domenica contro Varese, è una delle squadre rivelazione del campionato. Per i campani è molto probabile il rientro di Peyton Siva e Bobby Jones, seppure con minutaggi ridotti, mentre, con la ormai probabile conferma di Gaddefors, si discute su chi dovrà lasciargli il posto. Se a Caserta si festeggiano i ritorni, in Sicilia invece c’è apprensione per l’infortunio di Ilievski che non sarà della partita. Per entrambe è molto importante la vittoria, infatti, i siciliani vorrano sicuramente sfruttare il passo falso di Reggio Emilia a Cantù, mentre la Juve vuole sfruttare le possibili sconfitte di Bologna e Torino rispettivamente a Milano e Varese per mettere un po’ distanza tra se ed il fondo della classifica. COPERTURA MEDIA: Antenna del Mediterraneo PRONOSTICO BASKETINSIDE: Caserta 49% – Capo d’Orlando 51% TRENTO – PESARO Dopo aver messo fine alla serie di risultati negativi di Avellino, Trento vuole riprendere a correre per riconfermarsi sugli standard della passata stagione che l’ha vista diventare la squadra rivelazione del campionato. L’ottima prova offerta in Eurocup dalla Dolomiti Energia mercoledì non può lasciare indifferente una Pesaro che, dopo essersi sbloccata in casa contro Bologna, ha perso di diciassette punti contro Reggio Emilia. Per i marchigiani i risultati non sono molto diversi da quelli delle passate stagioni, ma quest’anno ci sono più squadre che fanno fatica ad ingranare e ciò va a tutto favore di una squadra che da molti è considerata la più debole della serie A, ma che in realtà può essere in grado di tirare qualche tiro mancino a squadre più attrezzate di lei. COPERTURA MEDIA: S. Marino RTV PRONOSTICO BASKETINSIDE: Trento 60% – Pesaro 40% VARESE TORINO Classifica alla mano, dovrebbe essere uno scontro salvezza, ma  la Openjobmetis, messa alle spalle il difficile avvio di stagione, vuole lanciarsi verso quantomeno una salvezza tranquilla. In settimana i lombardi hanno firmato Kuksik, giocatore classe 1988 che potrà dare una mano ad una Varese rinfrancata dal successo di Capo d’Orlando e desiderosa di battere Torino per allontanarsi in modo quasi definitivo dalla zona calda della classifica. Dall’altra parte la Manital è in crisi di risultati e ciò ovviamente comporta il fatto che la società sia attiva sul mercato per puntellare la squadra. Finora solo Caserta è rimasta vittima di una Manital che rischiasempre di più di diventare la squadra cuscinetto del campionato. COPERTURA MEDIA: Rete 7 PRONOSTICO BASKETINSIDE: Varese 55% – Torino 45% MILANO – BOLOGNA La crisi nera della Virtus è stata particolarmente acuita da Amoroso e Cinciarini lunedì sera in diretta nazionale su Sky. Non si può certo imputare alle Vu nere mancanza di impegno, ma i risultati stanno inducendo una situazione molto preoccupante e, come se non bastasse la sfortuna di avere giocatori molto importanti ai box o in condizioni fisiche non eccellenti, ci si mette anche il calendario a comoicare la vita alla squadra di coach Valli che stasera dovranno vedersela con un’Olimpia Milano che in Europa stenta ma che in campionato macina vittorie e che, finora, è stata l’unica in grado di fermare Pistoia. La partita si disputerà in posticipo questa sera alle ore 20:45 in diretta nazionale sulle frequenze di Rai Sport 1 HD. COPERTURA MEDIA: Rai Sport 1 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: Milano 55% – Bologna 45% AVELLINO SASSARI Sono state settimane non facilissime per la Dinamo Sassari che in Eurolega fa molta fatica e che in campionato è stata sconfitta con merito dalla Reyer Venezia tra le mura amiche. Dall’altra parte c’è una Sidigas Avellino che domenica in casa contro Trento ha interrotto la striscia di tre sconfitte consecutive e che adesso, di nuovo tra le mura amiche, è attesa da una sfida sulla carta proibitiva ma che in realtà, grazie all’imprevedibilità di entrambe le squadre, potrebbe portare qualche sorpresa. E’ molto probabile che la sfida sia caratterizzata da ritmi alti e da tanti tentativi con i piedi fuori dall’arco dei 6,75 m e che il punteggio si abbastanza alto. La sfida si diputerà nella serata di lunedì con palla a due prevista alle ore 20:45 con diretta su Sky Sport. COPERTURA MEDIA: Sky Sport 2 HD PRONOSTICO BASKETINSIDE: Avellino 45% – Sassari 55%  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy