Serie A, i provvedimenti disciplinari della nona giornata di ritorno

Serie A, i provvedimenti disciplinari della nona giornata di ritorno

Raffica di provvedimenti per Vanoli-Segafredo.

di La Redazione

HAPPYCASA BRINDISI. Ammenda di Euro 2.400,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti contundenti isolato e sporadico, senza colpire.

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1.200,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti contundenti (una moneta) isolato e sporadico, senza colpire.

VANOLI CREMONA. Ammenda di Euro 2.000,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

DARIUS EARVIN JOHNSON ODOM (Atleta FERRAMENTA VANOLI CREMONA). Squalifica tesserato per 2 gare perchè, a fine gara, facendo un giro del campo di gioco irrideva gli avversari e provocava la reazione del pubblico al seguito posizionandosi sotto il settore degli ospiti.

MARCUS ANTHONY SLAUGHTER (Atleta SEGAFREDO BOLOGNA). Squalifica tesserato per 1 gara perchè, a fine gara, si avvicinava con fare minaccioso ad un tesserato avversario, fatto che non degenerava per il pronto intervento dei dirigenti e del primo arbitro. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della circostanza attenuante della reazione ad un fatto ingiusto altrui. Squalifica sostituita con ammenda di Euro 3.000,00.

OLIVER LAFAYETTE JR (Atleta SEGAFREDO BOLOGNA). Squalifica tesserato per 1 gara perchè, a fine gara, si avvicinava con fare minaccioso ad un tesserato avversario, fatto che non degenerava per il pronto intervento dei dirigenti e del primo arbitro. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della circostanza attenuante della reazione ad un fatto ingiusto altrui. Squalifica
sostituita con ammenda di Euro 3.000,00.

FIP.IT

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy