Serie A maschile e A1 femminile – Provvedimenti disciplinari

Serie A maschile e A1 femminile – Provvedimenti disciplinari

Colpite Pesaro, Venezia, Brindisi, Cantù e Brescia nella massima serie maschile.

Commenta per primo!

Campionato Serie A – 9^ Giornata andata – Gare del 27/11/2016
CONSULTINVEST PESARO ammenda di Euro 500.00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri e verso la Lega Basket Serie A.
UMANA VENEZIA MESTRE ammenda di Euro 450.00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.
MARINO FERNANDO (Presidente ENEL BRINDISI) inibizione determinata fino al 05/12/2016 per aver rivolto frasi offensive nei confronti degli arbitri al termine della gara. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto dell’aggravante di cui all’art. 21,5a RG e contestualmente dell’attenuante di cui all’art. 21,4c atteso che il Presidente Marino porgeva le proprie scuse agli arbitri. Inibizione sostituita con ammenda di € 3.000,00.
RED OCTOBER CANTU’ ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
GERMANI BRESCIA ammonizione per guasto dell’istant replay e mancanza delle palette per la richiesta dell’istant replay.

Campionato Serie A1/F. – 8^Giornata andata- Gare del 27/11/16
FAMILA SCHIO ammenda di Euro 167,00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso l’allenatore della squadra avversaria.

FONTE: Uff. Stampa Fip

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy