Serie A, provvedimenti disciplinari: Varese punita per insulti a Cerella, Hackett deplorato

Serie A, provvedimenti disciplinari: Varese punita per insulti a Cerella, Hackett deplorato

Commenta per primo!

Questi i Provvedimenti Disciplinari della Serie A (Seconda giornata, gare del 20 ottobre 2013).

BANCO DI SARDEGNA SASSARI ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

CIMBERIO VARESE ammenda di Euro 990,00 per esposizione di uno striscione e offese nei confronti di un tesserato avversario individuato.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA ammenda di Euro 990,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti non contundenti (palle di carta) collettivo sporadico, senza colpire.

DANIEL LORENZO HACKETT (MONTEPASCHI SIENA) deplorazione per comportamento non regolamentare durante e al termine della gara.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ammenda di Euro 900,00 per offese collettive del pubblico agli arbitri.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ammonizione per guasto delle attrezzature (precision time).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy