SF G5, la sala stampa: le parole di Repesa e De Raffaele

SF G5, la sala stampa: le parole di Repesa e De Raffaele

I due allenatori hanno commentato la partita disputata al Forum di Assago, terminata con la vittoria della squadra di Repesa.

La partita è stata vinta dall’Olimpia Milano che si è portata in vantaggio per 3-2 nella serie: Jasmin Repesa e Walter De Raffaele, gli allenatori delle due squadre, hanno commentato la sfida del Forum. Ecco le loro parole:

Jasmin Repesa (allenatore EA7 Emporio Armani Milano): “Era importante vincere ed è quello che contava. Non abbiamo giocato bene perché siamo stati troppo emotivi, abbiamo usato troppo il cuore e troppo poco  la testa e in questi casi la qualità di gioco diventa difficile da esibire. Dobbiamo controllare le emozioni ma la nostra difesa nell’ultimo quarto è stata ottima. L’attacco è andato a sprazzi ma i ragazzi avevano tanta voglia di giocare assieme e vincere. Cerella? Ha portato l’energia che ci voleva come anche Lafayette. Loro cambiano il ritmo e ci vogliono giocatori così, in ogni squadra. Ha preso buoni tiri e non li ha rifiutati e ha aiutato la squadra a mantenere le spaziature ed equilibrio a rimbalzo d’attacco. Mi dispiace solo quando lui o altri festeggiano in campo anziché difendere. Si fa dopo la partita non durante. Cinciarini? Volevo vincere, non potevo tentare ma so che lui con la sua disponibilità, la sua leadership sarà pronto in ogni momento, di sicuro anche in gara 6 a Venezia dove giocherà”.

Walter De Raffaele (allenatore Umana Reyer Venezia): “Abbiamo disputato una partita consistente per 35 minuti, rimanendo attaccati grazie ad un ottimo terzo quarto. Quando siamo arrivati a -2 o pari abbiamo avuto la possibilità di passare in vantaggio, ma è stata molto brava Milano a segnare canestri pesanti, mentre noi non siamo più riusciti a fare bene. Abbiamo fatto una partita importante, ci siamo rammaricati per 3 minuti di black-out, ma ci si siamo resi conto che la serie è abbordabile e siamo sempre rimasti in partita. Sono mancate le giocate importanti, abbiamo sbagliato tiri aperti e questo non toglie meriti a Milano, ma abbiamo la percezione di potercela giocare fino alla fine alla pari contro di loro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy