Siena-Treviso: Lavrinovic-Motiejunas che sfida

Siena-Treviso: Lavrinovic-Motiejunas che sfida

Commenta per primo!

  Altra curiosità in questa serie di semifinale si affronteranno le due squadre che in questa stagione hanno tenuto alto l’onore del basket italico nelle competizione europee per club: Siena che ha partecipato alle final four di Eurolega arrivando terza, mentre Treviso nelle final four di Eurocup ha chiuso al quarto posto.  Le due squadre, anche nella scorsa stagione si sono trovate di fronte nei play-off, allora si ritrovarono di fronte nei quarti di finale, e la Montepaschi ebbe la meglio con un rotondo 3-0. Ma nell’ultimo anno molte cose sono cambiate, negli scorsi play-off si affrontavano la super collaudata Siena che aveva in McIntyre , Sato Hawkins ed Eze  delle colonne portanti , una squadra che conosceva a  memoria come stare in campo e come comportansi nelle situazioni nelle quali si imbatteva; mentre la Treviso dell’anno scorso, si era qualificata per il rotto della cuffia al post-season, che aveva raggiunto solo nell’ultima giornata, ed aveva vissuto stagione in corso l’avvicendamento in panchina tra Frank Vitucci e Jasmin Repesa. Invece in questa serie si vanno ad affrontare una Siena, che rimane comunque la grande favorita, ma che rispetto al passato sembra avere qualche certezza in meno data dal fatto che, comunque, il Montepaschi Siena versione 2010/2011 è una squadra profondamente diversa negli uomini ed anche per alcune caratteristiche di gioco, come dichiarato dallo stesso coach Pianigiani dopo la sconfitta in gara 2 di Bologna; ed una Treviso che è maturata nei suoi giovani rispetto la scorsa stagione ed, ha nel suo roster uomini di esperienza come Devin Smith e Massimo Bulleri che fanno da chioccia per il gruppo nei momenti difficili. Andando, per un attimo ad analizzare i confronti tra i singoli giocatori, la serie si potrebbe racchiudere nel confronto tutto lituano tra Lavrinovic e Montejunas. I due giocatori possono essere usati, infatti, come emblema delle due squadre: da una parte il campione già affermato qual è Lavrinovic dalla grande classe ed esperienza, dall’altra parte il prospetto di campione Montejunas che deve dimostrare ormai d’essere sulla via della completa maturazione e pronto per raggiungere i grandi traguardi. Di grande suggestione anche i confronti tra le guardie per fisicità e talento dei protagonisti: dalla parte senese Kaukenas ed Hairston, mentre dalla parte trevigiana Smith e Gentile. Infine per gli amanti degli amarcord da non perdere l’eventuale sfida in regia tra Marko Jaric e Massimo Bulleri, che già una decina di anni fa si affrontavano in arroventate sfide play-off. Il primo Jaric con le maglie di Virtus e Fortitudo, mentre il Bullo muoveva i primi passi da protagonista proprio con la casacca trevigiana dove maturava alle spalle di Tyus Edney.  In questa stagione nei due precedenti in campionato la Montepaschi  ha avuto la meglio in entrambi i confronti. Nel primo confronto a fine Dicembre i Senesi ebbero la meglio in quel di Treviso per 77-79, mentre lo scorso 27 Aprile al PalaEstra gli uomini di Pianigiani la spuntarono nettamente per 81-64 sfruttando una partenza a razzo che li vedeva in vantaggio già alla fine del primo quarto per 20-6. Adesso tutto è azzerato si riparte da gara 1 del 31 Maggio in quel di Siena, dove i senesi avranno come al solito tutta la pressione del mondo perché condannati dal proprio blasone e dalla loro storia recente a vincere, mentre i trevigiani non avranno nulla da perdere, visto che per loro l’ingresso alle semifinali è stato già un successo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy