Spinelli: “Rimanere con i piedi per terra”

Spinelli: “Rimanere con i piedi per terra”

Commenta per primo!

Week end senza partite per la Scandone Avellino di coach Vitucci. Dopo la strepitosa vittoria di Siena, il campionato osserva una pausa proprio per permettere ai toscani di giocare le Final Four di Barcellona. Valerio Spinelli ha analizzato il momento dei lupi: “Non me l’aspettavo che le cose potessero prendere tale piega – ammette Spinelli -. È stata un’annata piuttosto sfortunata per gli infortuni, ma il gruppo ha saputo rispondere alle avversità e la vittoria di Siena è stata una grande conferma”.
“Ovviamente il successo con Pesaro in ottica play-off è decisivo”
“Non dobbiamo rovinare nulla e con la Scavolini dovremmo fare grande attenzione. Loro verranno per vincere”.
“Il fattore campo è decisivo, ma quest’anno abbiamo dimostrato di giocare bene anche fuori casa. Secondo me possiamo arrivare alla semifinale. Al momento tutto dipende da noi”.
Giovedì si gioca anche Biella Brindisi. I piemontesi sono il recente passato di Spinelli.”
“Farò il tifo per loro, perché lì ho passato anni bellissimi ed anche perché una loro vittoria ed una contemporanea vittoria di Teramo condannerebbe Brindisi alla retrocessione. Ciò ci permetterebbe di andare a giocare l’ultima giornata in Puglia senza trovare un clima caldo”
“Ci parli della partita di Siena?”
“Nessuno si aspettava la vittoria di Siena. Adesso dobbiamo essere bravi a tornare con i piedi per terra. Non possiamo permetterci di sottovalutare la gara con Pesaro, non siamo sempre al massimo, ma ce la metteremo tutta per conquistare la vittoria”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy