Tante assenze? No problem! La Reyer trionfa anche con Samara

Tante assenze? No problem! La Reyer trionfa anche con Samara

Commenta per primo!

L’Umana Reyer senza i 3 nazionali e Peric vince e regala spettacolo nell’amichevole disputata al Taliercio contro i russi del Samara. Linhart apre la partita con due triple consecutive. Dopo 2′ é 8-3 per l’Umana. Tripla di Taylor e gli orogranata volano sull’11-3. Bazarevich chiama time out ma l’Umana continua a girare su ritmi altissimi e con Linhart, Easley e Taylor tocca il 17-5 al 6′. Mazzon concede spazio ai giovani Akele, Zucca e Zennaro e Samara recupera (17-14). Risponde ancora un Linhart in gran spolvero e Akele senza paura (23-16). Il secondo quarto inizia nel segno dei giovani che trovano sempre più fiducia e realizzano con Akele da sotto e bomba di Zennaro (30-18 dopo 2’30”). Poi Samara accorcia (30-25 al 15′). Controbreak dell’Umana #Reyer che risponde con Smith e Easley ed è 39-27 al 18′. Bazarevich chiede time out. E’ spettacolare la transizione che porta al 44-30 realizzato da Taylor. Break di 8-0 per Samara in apertura di terza frazione e questa volta é Mazzon a chiamare time out (44-40). Easley chiede l’applauso dei circa mille presenti. L’Umana ritrova subito il canestro con Smith e Linhart (51-40 al 23′). Sale in cattedra Taylor e la Reyer torna a +14. Si aggiunge alla festa anche Giachetti che timbra la tripla del 59-42 per il break di 15-2 che manda in visibilio il pubblico presente. Samara alza l’intensità difensiva e ritrova con continuità il canestro da fuori (59-51 al 27’40”). Taylor strappa applausi quando ingaggia un uno contro uno con il nazionale russo Ponkrashov e trova uno straordinario canestro. Il terzo periodo si chiude sul 61-52. Smith riapre le danze con un gioco da tre punti (66-52). Poi ci pensa Taylor (69-54) mentre Linhart si prodiga in difesa. Strappa applausi poi il gioco a due tra Zennaro e Vildera che manda a canestro il giovane lungo per il 73-60. C’é gloria anche per il giovane Bolpin che realizza due liberi e per Guisse con Mazzon mette in campo un quintetto composto da 4 under.

UMANA REYER VENEZIA 85-77 KK SAMARA (25-16; 44-32; 61-52)

Umana Reyer Venezia: Tinsley, Giachetti 3, Zennaro 5, Linhart 15, Taylor 21, Smith 15, Akele 4, Vildera 4, Zucca, Bolpin 2, Easley 14, Guisse 2. All. Mazzon

KK Samara: Zuev, Martinov 2, Ponkrashov 10, Nicholas 14, Chebanenko 2, Vasiliev 12, Ivanov, Pushkov 4, Keyru 14, Wrigth 9, Miles 10. All. Bazarevich

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy