Thomas+Green, la Dinamo va! Sconfitta Roma nel trofeo Confalonieri

Thomas+Green, la Dinamo va! Sconfitta Roma nel trofeo Confalonieri

Commenta per primo!

La Dinamo Banco di Sardegna batte la Virtus Acea Roma per 81–70 e vince il primo “trofeo Confalonieri” in un Geopalace traboccante di entusiasmo e di pubblico

 

La scena. Il Geopalace risponde presente, c’è ed è accogliente arena traboccante di pubblico e di passione che stringe in un fragoroso abbraccio la Dinamo Banco di Sardegna. In mattinata era stato siglato un accordo importantissimo che legherà per i prossimi tre anni i biancoblu del presidente Stefano Sardara al Geovillage di Olbia, struttura che diventerà punto di riferimento della pre season Dinamo, e non solo. Il primo “Trofeo Confalonieri” è stato un vero successo, spalti gremiti e organizzazione tarata al millesimo. Buona la prima quindi, in attesa del prossimo appuntamento, il 21 e 22 settembre, ancora a Olbia, ancora al Geopalace, ancora al Geovillage. Alla fine la Dinamo ha battuto Roma per 81-70, secondo successo da pre season, ulteriore e positivo test da pre campionato per i ragazzi di coach Meo Sacchetti, ennesimo riuscito esperimento della pre season made in Sardegna. All’ingresso delle squadre è ovazione, la presentazione della Dinamo scatena il boato del Geopalace. Alla fine del vittorioso match biancoblu, con le squadre e i capitani a centrocampo i preziosi trofei del trofeo Confalonieri made in Sardegna vengono consegnati alle squadre. A Marques Green il premio come Mvp.

 

Il match. Subito schiacciata di Johnson a scaldare l’ambiente, pari di D’Ercole, le due squadre litigano con il ferro, Eziukwu per il vantaggio romano, la tripla dell’ex Hosley per il +5 (2-7 e 7-0 Virtus). Libero di Brian Sacchetti con Thomas out per farsi medicare, Johnson stoppa imperiosamente Baron, Righetti per il +8 Roma, Liberi di Brian e Dianmo in scia: 5-11. Marques Green accelera, Drake Diener finalizza e sul contropiede di Omar Thomas  è 6-0 e 9-11 Sassari. D’Ercole e Man-Drake si sfidano con profitto dall’arco, l’esterno di Fond du Lac poi piazza il canestro del 14-17. Rotazioni biancoblu, il ferro dice no alle triple del sorpasso sassarese, ottimo sfondo preso da Devecchi, Tessitori stoppa l’ultimo attacco Acea e il primo quarto si chiude sul 15-17. Mbakwe schiaccia, la ditta Green&Green pareggia a quota 19, ma l piccolo generale scalda la mano e segna dai 6.75 per il 22-19 Dinamo. Banco a tutta velocità e sulla bomba di Devecchi (15-19 e 10-0 biancoblu) è timeout Fucà. Anche D’Ercole la mette dall’arco, Mbakwe accorcia dalla lunetta (25-24) e ributta avanti i suoi, Caleb Green per il 28-26 ma Roma non molla e si gioca sul punto a punto. Tripla di Reinholt e +3 isolano, Righetti replica in fotocopia, bimane di Johnson, pari romano, libero del “presidente” e sull’errore il tap in di Drake Diener vale il 38-35 Dinamo che manda le squadre nello spogliatoio. Mbakwe dice no a Thomas che però poi segna per il 40-35. Black Jesus è on fire, segna tre volte e tiene avanti i suoi (44-40), D’Ercole per il -2, Vanuzzo in campo e per lui subito due rimbalzi e il canestro del 46-42. Libero di Moraschini, liberi di Tessitori (48-45), tripla di Brian Sacchetti e tentativo di fuga biancoblu, bel movimento di Tessitori e +8 Sassari. Baron spezza il parziale e il terzo periodo si chiude sul 53-47. Mbakwe per il -4 Roma, poi due triple di un ispirato Brian Sacchetti a ristabilire le distanze e fissare il massimo vantaggio: 59-49. La Virtus va al minuto, 3° fallo di Caleb Green e 2/3 di Moraschini, bomba di Marques Green, recupero e contropiede di Devecchi per il 64-51. Hosley la mette dall’arco, tecnico alla panchina e 2/4 di Caleb Green, istantanee di puro spettacolo poi Mbakwe realizza il 68-56 e Hosley piazza un 5-0 che sul 68-61 manda la Dinamo al timeout. Marques Green leva la tripla dal cilindro e rimette il turno al Banco, lo segue a ruota Omar Thomas ed è+ +13 biancoblu. Zona per coach Sacchetti, alta velocità sassarese, bimane rovesciata di Reinholt, Vanuzzo affonda il colpo, Baron non molla e la mette dai 6.75 per l’81-70 che chiude il match.

 

Il tabellino.

 

Dinamo Banco di Sardegna: Green M. 11, Green C. 9, Devecchi 5, Sacchetti T., Johnson 7, Sacchetti B. 12, Reinholt 5, Diener D. 9, Vanuzzo 5, Pattillo, Tessitori 4, Thomas 14. Allenatore Meo Sacchetti

Virtus Acea Roma: Reali, Tonolli, Righetti 9, D’Ercole 10, Alviti, Eziukwu 4, Hosley 16, Mavra 3, Mbake 14, Moraschini 3, Baron 11. Allenatore Federico Fucà

Arbitri: Michele Rossi, Dino Seghetti e Lorenzo Baldini.

Parziali: 15-17; 38-35; 53-47; 81-70.

 

Trofeo Confalonieri. Seconda uscita da pre campionato per la Dinamo Banco di Sardegna.  I biancoblu hanno disputato sul nuovissimo e modernissimo parquet del Geopalace, struttura all’avanguardia messa a disposizione del team  dal Geovillage “Sport Wellness & Convention Resort” (sede del ritiro biancoblu) un’amichevole di lusso contro la Virtus Acea Roma. I capitolini dell’ex biancoblu Quinton“T2” Hosley hanno conteso ai sassaresi il successo nel “Trofeo Confalonieri”, occasione per ricevere un nuovo e avvolgente abbraccio del pubblico gallurese e isolano, opportunità per testare progressi, amalgama e schemi contro il team finalista dello scorso campionato di Lega A. Il tutto Grazie alla preziosa collaborazione di Confalonieri, partner Dinamo, ed alla logistica del ritiro Geovillage curata al top dallaCosta Eventi. Lo spettacolo della palla a spicchi ha animato gli spazi del Geopalace per una nuova importante pagine di questo pre campionato made in Sardegna.

 

L’avversario & Co. La Virtus Roma dopo la finale scudetto della passata stagione si affida per il 2013/2014 alla guida di coach Luca Dalmonte (assente perchè impegnato con la Nazionale). Riconfermati il duo di playmaker Jordan Taylor-Lorenzo D’Ercole, la guardia Phil Goss, il lungo Bobby Jones e capitan Tonolli alla sua 20^ stagione in maglia giallorossa. Completano il roster l’ex Dinamo Quinton Hosley i pivot Trevor Mbakwe e Callistus Eziukwu, Jimmy Baron (guardia USA ex Locomotiv Kuban), l’italiano Riccardo Moraschini e i giovanissimi classe ’94-’95 Dominik Mavra e Marco Reali. Aggregato al gruppo per la preparazione anche Alex Righetti. Come a Padru anche in occasione “Trofeo Confalonieri”, e così sarà per tutti gli appuntamenti della pre season biancoblu, i volontari della Croce Blu del responsabilePierpaolo Pintus garantiranno massima disponibilità e forniranno preziosa assistenza al campo come, da anni a questa parte, accade nel corso dell’intera stagione regolare di Lega A e nei match interni di Eurocup.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy