Tonolli addio Roma nel silenzio

Tonolli addio Roma nel silenzio

Commenta per primo!

Alessandro Tonolli non è più da considerarsi un giocatore della Virtus Roma: da ieri 1 Luglio è scaduto il contratto che teneva legato il capitano di Roma con la società del presidente Toti. In questo momento di grande confusione societaria per la Virtus (ancora senza allenatore e con molti nodi ancora da sciogliere) si aggiunge anche quest’altro poco simpatico episodio che ha aggiunto ulteriore malumore tra gli appassionati della palla a spicchi romana. Probabilmente Tonolli avrebbe meritato un epilogo diverso per la sua lunga carriera e militanza con la casacca giallorossa con la quale il “Tonno” è stato protagonista dalla lontana stagione 1994. Per Tonolli, classe 1972, da ben 17 anni pilastro e bandiera della formazione romana un’uscita di scena senza neanche un rigo o un parola di ringraziamento da parte della società. In molti avrebbero pensato per il “Tonno” un futuro nell’organico societario della Virtus, ma questo epilogo chiuso nel completo silenzio della società ha lasciato più di una perplessità e amarezza nei tifosi romani. Per Tonolli, nonostante i 38 anni di età, ma spirito di indomabile guerriero, potrebbe esserci un ritorno al passato, infatti l’ormai ex capitano romano potrebbe ritornare protagonista in Legadue con Brescia, società con la quale è cresciuto prima di spiccare il volo nel 1994 verso la capitale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy