Torino perde ancora pezzi: per Ebi lesione muscolare di 1° grado

Torino perde ancora pezzi: per Ebi lesione muscolare di 1° grado

Commenta per primo!

Non c’è pace per la matricola Manital Torino, dopo Mancinelli (ormai recuperato), White (in rientro tra qualche gara) e Rosselli (operato da poco in artroscopia) anche Ebi è al pit stop forzato, il comunicato della Società di domenica 1 Novembre, riportato anche ieri dal sito della Lega dice:

L’esame ecografico cui è stato sottoposto il giocatore Ndudi Ebi ha evidenziato una lesione muscolare di 1° grado della regione posteriore della coscia destra.
Il giocatore ha pertanto iniziato la terapia fisica, nonché la riabilitazione fisioterapica in acqua e a secco.

Torino domenica affronterà in casa Milano nell’anticipo delle 12:00, ma è ovvio che già sarebbe difficile in condizioni normali giocare contro una delle protagoniste del campionato, figuriamoci con questa carenza di lunghi.

L’unica nota positiva per Torino è l’aumento di capitale dovuto a Graziano Cimadom, patron della Società Manital, main sponsor della squadra, che con l’acquisizione del 50% delle quote societarie diventa socio di maggioranza ed insieme al Notaio Antonio Forni continua quindi a sostenere il progetto iniziato 3 anni fa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy