Torneo Air Italy: Sassari ha vita facile nella finale con Avellino

Torneo Air Italy: Sassari ha vita facile nella finale con Avellino

La Dinamo Sassari surclassa Avellino 90-60

di La Redazione

Finalissima del quadrangolare di apertura della preseason biancoblu: sul campo del PalAltogusto al gran completo con tantissimi tifosi arrivati anche da Sassari, Dinamo Banco di Sardegna e Scandone Avellino si contendono il 1° posto del torneo che assegnerà il Primo trofeo Air Italy. Starting five biancoblu Bamforth, Petteway, Gentile, Thomas e Magro, per Avellino Cole, Skyes, Nichols, Green e Costello. Bamforth rompe il ghiaccio, il gioco è subito veloce su entrambe le metà campo, i giganti difendono e costruiscono bene con Gentile e Petteway e con Cooley pronto sotto le plance. Esposito e Vucinic fanno ruotare i quintetti, dopo un avvio equilibrato i biancoblu si portano avanti, Cole e Costello accorciano per chiudere la prima frazione sul 21-17. I padroni di casa incrementano, Polonara firma il vantaggio in doppia cifra, la difesa campana non riesce a contenere e al 15° Cooley scrive 38-20. L’energia biancoblu dilaga, Bamforth segna da tutte le posizioni, la difesa blocca i lupi, Green prova a dare la sveglia ai suoi con una bomba e si va all’intervallo sul 48-30. Nella ripresa i campani riducono il divario grazie a una difesa più dura e ai punti di Nichols e Cole. D’Ercole dai 6.75 firma il -3 (53-50), ma Polonara con due triple di seguito e Petteway respingono l’offensiva chiudendo la terza frazione 63 a 50. Negli ultimi 10’ di gara gli uomini di coach Esposito incrementano il vantaggio e gestiscono bene l’aggressività avversaria, Polonara, Spissu e Bamforth on fire dall’arco, l’atletismo di Thomas dà il suo ottimo contributo alla causa e al PalAltogusto finisce 90-60. La Dinamo Banco di Sardegna si aggiudica il Primo trofeo Air Italy.

Dinamo Banco di Sardegna 90 –  Scandone Avellino 60
Parziali: 21-17; 27-13; 15-20; 27-10
Progressivi: 21-17; 48-30; 63-50; 90-60

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 6, Re, Smith 2, Bamforth 17, Petteway 10, Devecchi, Magro 1, Gentile 10, Thomas 13, Polonara 18, Diop , Cooley 13. Coach Vincenzo Esposito

Scandone Avellino. Green 12, De Meo, Nichols 7, Costello 8, Sabatino, Campogrande, D’Ercole 8, Sykes 9, Cole 10, Spizzichini 6. Coach Nenad Vucinic.

Premiazione.
Il premio MVP è andato all’ala della Dinamo Banco di Sardegna Achille Polonara: a consegnare la targa Rossella Iandolo, direttore Acquisti di Air Italy
4° Classificata la Virtus Bologna: a ricevere la targa Alessandro Pajola
3° Classificata MHP Ludwigsburg, con la targa consegnata a Kelan Martin
2° Classificata Sidigas Avellino, con la targa consegnata a Lorenzo D’Ercole
1° Classificata, con la  coppa consegnata al capitano Jack Devecchi

Ufficio stampa Dinamo Banco di Sardegna

Fotogallery a cura di Federica Senes

Jaime Smith

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy