Torneo di Olbia: antipasto di Supercoppa, Siena supera una Varese rimaneggiata

Torneo di Olbia: antipasto di Supercoppa, Siena supera una Varese rimaneggiata

Commenta per primo!

MONTEPASCHI SIENA – CIMBERIO VARESE     83-75 (31-22; 49-41; 68-54)

MONTEPASCHI: Viggiano 15, Hunter 12, Cournooh 4, Rochestie 2, Ress 2, Ortner 6, Nelson 14, Udom, Hackett 9, English 6, Green 13. All. Crespi.

CIMBERIO: Scekic 11, Sakota n.e., Coleman n.e., Rush 9, Clark 17, De Niccolao 2, Balanzoni n.e., Affia, mei, Hassel 21, Ere 6, Polonara 9. All. Frates.

Un’ottima Montepaschi batte nella finale per il 3° e 4° posto la Cimberio Varese, prossima avversaria in Supercoppa l’8 ottobre. La squadra di Marco Crespi ha sempre condotto nel punteggio, anche con scarti molto importanti (massimo vantaggio + 20 sul 78-58 a 5 minuti dalla fine), e dimostrando buona brillantezza nelle due metà campo. L’inizio è marchiato da Viggiano e Green, che martellano la retina biancorossa e mandano la Mps al primo mini riposo in vantaggio di 9 lunghezze sul 31-22. Il trend positivo di Siena prosegue anche nel secondo parziale, nonostante Varese affidandosi prevalentemente alla mano sinistra di Franklin Hassel, provasse a riavvicinarsi nel punteggio. Il pallino del gioco però rimane sempre nelle mani di Hackett e compagni, che con aggressività difensiva e raziocinio in attacco riescono a chiudere sul +14 (massimo vantaggio fino a quel momento), la terza frazione. E’ ancora Siena in apertura di ultimo quarto ad accelerare, arrivando anche sul +20, prima che Varese, con un parziale di 17-5 si riportasse a -8, con il risultato finale di 83-75. La Mps dunque chiude al terzo posto il Torneo del Geovillage di Olbia e domani farà rientro a Siena. Non hanno preso parte al match Aubrey Coleman e Dusan Sakota nelle file di Varese e Josh Carter per Siena.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy