Tortona col piede giusto, Varese bruciata con un ottimo ultimo quarto

Tortona col piede giusto, Varese bruciata con un ottimo ultimo quarto

Per la seconda uscita stagionale (la prima era stata con il Toulon, Pro A francese) il Derthona batte nell’amichevole di lusso 74-71 la Pallacanestro Varese.

Commenta per primo!

Di Matteo Armana

Seconda uscita stagionale per il Derthona Basket Orsi Tortona che ospita, tra le mura del palazzetto Uccio Camagna di Tortona, un’amichevole di lusso con la blasonata OPENJOBMETIS VARESE di serie A1.

In un clima bollente, sia per la temperatura interna al palazzetto che per il folto pubblico tortonese assetato di vedere i nuovi paladini della stagione cestistica 2016/2017, coach Cavina ha a propria disposizione l’intera rosa di giocatori compreso Greene recuperato dagli acciacchi della passata settimana. Dalla parte Varesina coach Moretti, deve rinunciare a Majnor, Eyenga, Johnson e Cavaliero.

Palla a due, Tortona ripropone il  quintetto visto con il Toulon: Greene IV, Cosey, Ricci, Reati e Garri, mentre Varese parte con Avramovic, Kangur, Ferrero, Anosike e Campani.

Greene IV, Cosey, Ricci fanno subito capire, sin dai primi possessi, la mentalità del Derthona, intensità e difesa arcigna ed in attacco mostrano al pubblico amico che la mano c’è e la personalità ancor di più.

Varese fatica nella costruzione offensiva del gioco sotto la pressione a tutto campo degli esterni bianconeri, e dopo 5’ di gioco il Derthona conduce 10 a 8.

Iniziano le rotazioni, entra Bulleri per Varese ed il giovane Alviti per Tortona, seguito dall’altro  nuovo acquisto Cucci. Ricci inserisce la marcia e sigla un parziale di 5 a 0 per Tortona. Il tabellone vede i leoni avanti 18 – 11 a 3’ dalla fine del primo quarto. Coach Moretti vuole parlarci su ed usciti dal time out i biancorossi recuperano sino alla fine del quarto quando Bulleri, di mestiere, sigla la bomba allo scadere che porta i varesini avanti per 20 a 18.

Inizia il secondo periodo, il punteggio viene azzerato ad ogni quarto, entrambe le squadre provano rotazioni, soluzioni sia tattiche che tecniche in preparazione al campionato. A metà periodo Tortona è avanti 11-6 con un quintetto con quattro esterni Mascherpa, Alviti, Green VI e Sanna con il solo Garri da lungo. Il secondo periodo è punto a punto e termina 20-20.

Dopo l’intervallo Tortona parte a razzo 8 a 2 ma due triple consecutive di Ferrero riportano i ragazzi di coach Moretti sull’8 pari, la risposta di Coosey non tarda ed è subito “risposta”. 11 – 8 Tortona ed il pubblico già in visibilio per i nuovi bombardieri di coach Cavina (Tortona registrerà 11/31 al tiro da 3).

Bulleri da una parte e Reati dall’altra portano avanti il quarto punto a punto, fino agli ultimi secondi del quarto quando un cross over di Mascherpa, degno dei migliori workshop di ballhandling disponibili on line,  incanta Pelle e  sigla il 17 pari tra gli applausi del pubblico tortonese. Varese chiude 19/ a 17 la terza frazione di gioco.

Reati ne fa cinque di fila e così battezza l’ultimo periodo, coach Moretti concede qualche minuto di respiro ad un instancabile Avramovic ed il quarto scorre con un po’ di errori, dovuti alla stanchezza ed al clima tropicale che ha condizionato la gara.

I ragazzi di Cavina tengono però sempre alta l’intensità difensiva, tutti, durante le rotazioni, lottano per guadagnare minuti e spazio.

Alla fine dei quaranta minuti, la sommatoria dei parziali vedrà Tortona imporsi su Varese 74 a 71, ma soprattutto fornendo buone risposte allo staff tortonese soprattutto in termini di intensità e difesa fino alla morte. Tortona conferma che vende cara la pelle.

ORSI TORTONA: Greene IV 10, Cosey 16, Alviti 10, Ricci 13, Sanna 2, Reati 12, Conti, Mascherpa 4, Garri 3, Pilati ne, Cucci 4, Apuzzo ne. All. Demis Cavina

OPENJOBMETIS VARESE: Avramovic 15, Pelle 9, Bulleri 14, Devita 4, Lobiondo ne, Kangur 4, Anosike 14, Ferrero 11, Campani, Canavesi. All. Paolo Moretti

Parziali: Primo tempo: 38-42. Parziali: 18-22, 20-20, 17-19, 19-10.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy