Trinchieri: “Vittoria della nostra difesa”

Trinchieri: “Vittoria della nostra difesa”

Andrea Trinchieri commenta così la grande vittoria della sua Bennet in gara 1 di semifinale scudetto: “In sostanza abbiamo fatto la prima mossa portandoci sull’1 a 0. Onestamente il fatturato di questa sera è prodotto al 70% dalla nostra difesa. Siamo stati davvero bravi per attenzione, concentrazione e, cosa non scontata alla vigilia, per quanto abbiamo sacrificato il corpo e la fisicità con cui abbiamo giocato. Abbiamo cercato di prepararci a dover marcare Hawkins, Jaaber, Mancinelli, Eze, tutti giocatori di grande fisicità e la chiave è stato rispondere con le stesse armi”.

 

“So che l’attenzione – ha continuato l’allenatore canturino – ora si sposta su gara 2, che è una sfida cruciale essendo un’altra partita in casa. Quello che mi dà serenità nel preparare la seconda partita è che oggi abbiamo sbagliato molti tiri da tre punti davvero ben costruiti. La qualità del nostro attacco infatti mi lascia dormire sonni tranquilli anche se oggi abbiamo realizzato solo 62 punti in casa. Nei playoff poi le squadre che difendono sono quelle che resistono meglio”

 

“Siamo stati – ha concluso il coach bianco- blu – in controllo assoluto a livello emotivo perchè non ci siamo mai spaventati. Il problema è che attaccare la difesa di Milano, con la sua atleticità, ci costa fatica perchè dobbiamo muoverli tantissimo. Nel primo tempo siamo riusciti a giocare un quarto da 22 punti, poi chiaramente loro mettono il corpo, rallentano le nostre traiettorie con tre contatti per smarcamento, e ci costringono a usare più secondi per attaccare. Però la faccia dei miei giocatori non è mai cambiata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy