Trinchieri:”Non ho molto da rimporoverare ai miei, ma ora è dura”

Trinchieri:”Non ho molto da rimporoverare ai miei, ma ora è dura”

Andrea Trinchieri commenta così la sconfitta della sua Bennet in gara 4 di finale scudetto: “Partiamo dalla fine: ora nella serie abbiamo 1 possibilità su 100. Il mio compito è rendere questo 1% credibile perchè adesso non lo è. Onestamente non ho molto da rimproverare ai miei giocatori tranne il fatto di avere avuto foga e non lucidità. Abbiamo profuso uno sforzo fisico ed emotivo assoluto, ma non siamo riusciti a farne uno mentale. Il secondo quarto ci è costato la partita, però siamo stati bravi dal -16 a rientrare con l’inerzia a favore. In quel momento la foga ci ha nuovamente affossato con 4 palle perse sul -4 che gridano vendetta. La desuetudine a giocare questo tipo di sfide ci ha portato a perdere questa occasione”.

“Sicuramente – ha continuato il coach della Pallacanestro Cantù – percepisco una grandissima delusione. Però credo che noi, per rispetto a quello che abbiamo dimostrato nel campionato, dobbiamo produrre il massimo in gara 5. E’ l’unica cosa che adesso possiamo fare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy