Trofeo Lovari – Pistoia nel segno di Kennedy e Mian, Pesaro domata

Trofeo Lovari – Pistoia nel segno di Kennedy e Mian, Pesaro domata

Pistoia batte Pesaro e giocherà la finale con la Grissin Bon.

Commenta per primo!

Una The Flexx ispirata in attacco (e un po’ altalenante in difesa) supera Pesaro nella prima partita del trofeo “Lovari” di Lucca. Finisce 96-88, con Pistoia che gioca un secondo e un ultimo quarto di ottimo livello.

La partenza è favorevole a Pesaro: i marchigiani, con Omogbo e Moore, chiudono avanti di una lunghezza il primo periodo (19-20), mentre la The Flexx trova buone soluzioni con Gaspardo e Kennedy (MVP del match, grazie ai 20 punti, 10 rilmbalzi e 7 falli subiti). Nel secondo periodo, i ragazzi di coach Esposito allungano con decisione fino al 45-37 su cui tutti rientrano negli spogliatoi: Moore e compagni piacciono per fluidità e letture offensive, ma, dopo l’intervallo lungo, Pistoia (nelle cui fila si registra l’esordio di Bond) inizia ad accusare più di qualche difficoltà, soprattutto a livello difensivo. Dallas Moore e Ceron fanno molto male ai ragazzi di coach Esposito, che concedono ben 35 punti nel terzo quarto, scivolando prima a -5, poi anche a -8 (64-72), prima che Kennedy fissi il punteggio sul 66-72 allo scadere del trentesimo.

La The Flexx torna in partita a inizio di quarto periodo (72-74 grazie alle triple di Barbon e McGee) e, nonostante il quinto fallo di Magro, opera l’aggancio a quota 78 a cinque minuti dallo scadere. Una volta raggiunta la formazione marchigiana, Pistoia è brava a non mollare la presa, allungando anzi fino all’89-81. La tripla di McGee che vale il 94-86 a meno di due minuti dalla sirena mette di fatto la parola “fine” all’incontro: coach Esposito e i suoi ragazzi giocheranno domani alle 21 contro Reggio Emilia per confermare il titolo vinto lo scorso anno.

“Partita di precampionato -ha commentato Vincenzo Esposito al termine- e come tale va presa, anche se vincere fa sempre bene. Qualcuno inizia ad accusare un po’ i carichi di lavoro della preparazione, ma è normale, a maggior ragione se pensiamo che siamo ancora in pratica senza due stranieri. Nonostante questo però anche stasera segnamo oltre 80 punti, per cui una volta inseriti i due nuovi inizieremo a lavorare anche su situazioni difensive di squadra. Mi preme poi -ha concluso il coach- ancora sottolineare l’ottimo atteggiamento dei ragazzi e la voglia di cercarsi nei momenti più complicati della sfida”.

The Flexx Pistoia-VL Pesaro 96-88 (19-20, 45-37, 66-72)

The Flexx Pistoia: Moore R. 9, Bianchi, Barbon 3, McGee 16, Popov n.e., Laquintana 12, Mian 20, Gaspardo 14, Bond, Onuoha n.e., Magro 2, Kennedy 20. Allenatore: Vincenzo Esposito.

VL Pesaro: Omogbo 19, Ceron 16, Irvin 4, Moretti n.e., Moore D. 25, Bocconcelli, Ancellotti 8, Bertone 16, Monaldi, Serpillo, Morgillo. Allenatore: Spiro Leka

Uff.Stampa The Flexx Pistoia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy