UFFICIALE – Andrea Diana e Brescia insieme fino al 2020

UFFICIALE – Andrea Diana e Brescia insieme fino al 2020

L’allenatore livornese ha raggiunto un accordo per il prolungamento del proprio contratto.

di La Redazione

Andrea Diana resterà coach del Basket Brescia Leonessa almeno fino al 30 giugno 2020. L’allenatore livornese, infatti, ha raggiunto un accordo per il prolungamento del proprio contratto, allungando di un’ulteriore stagione (il suo precedente contratto sarebbe scaduto nel 2019) l’esperienza a Brescia iniziata nel lontano 2011. Alla Leonessa, infatti, il coach toscano ha trascorso finora tre stagioni come assistant coach (prima di Sandro Dell’Agnello, poi di Alberto Martelossi) e quattro da capo allenatore, a partire dall’estate del 2014.

Da quando siede sulla panchina della Leonessa, Andrea Diana ha collezionato una serie di importanti risultati: la promozione ottenuta nel giugno del 2016, la salvezza ottenuta nel primo anno dal ritorno in Serie A e il miglior piazzamento di sempre nel massimo campionato di una squadra bresciana, già raggiunto dalla Germani di questa stagione nonostante manchino ancora cinque gare al termine della regular season.

Il prolungamento del contratto di Andrea Diana è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, alla quale, assieme all’allenatore, hanno partecipato il Presidente Graziella Bragaglio, il General Manager Sandro Santoro e il Direttore dell’Area Marketing Nicola Tolomei.

“I risultati incredibili che abbiamo raggiunto fino a oggi sono frutto anche del lavoro di Andrea Diana, del suo staff e da tutte le componenti della società Basket Brescia Leonessa – il pensiero del Presidente Graziella Bragaglio -. Andrea è con noi da 7 anni e prolungare il suo contratto per noi ha un significato particolare, soprattutto in considerazione di quello che è riuscito a fare da quando ha assunto la guida tecnica della squadra. Auguro ad Andrea che tutto il lavoro fatto finora possa ripetersi anche in futuro: lui è una persona molto tranquilla, che dà grande sicurezza. Una persona che sta bene all’interno di questo sistema e per me è veramente un piacere che abbia la possibilità di rimanere con noi anche per i prossimi due anni”.

“In un percorso di crescita come quello che sta vivendola nostra società, il ruolo di direzione della squadra è l’elemento base sul quale si fonda il nostro progetto tecnico – afferma il General Manager Sandro Santoro -. Andrea ha dimostrato di meritare tutta la nostra fiducia, basando tale riconoscenza sui risultati ottenuti dalla squadra. Al tempo stesso, ottenere grandi risultati è senz’altro dovuto anche al fatto di non cambiare così tanto spesso come capita magari anche in altre realtà. Al di là delle capacità tecniche e professionali, Andrea è una persona per bene e questo è un valore che ispira la nostra attività e il lavoro che svolge all’interno della squadra. Per questo credo che oggi i tifosi bresciani debbano festeggiare un evento che dà a tutto l’ambiente il sapore della continuità, basando sul valore umano e sullo spessore professionale la costruzione del Basket Brescia del futuro”.

“Faccio i miei più sinceri complimenti ad Andrea – le parole di Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing -, in lui ho trovato una persona che ha sposato qualsiasi tipo di iniziativa messa in campo dalla società attraverso il suo ufficio marketing. Non ha mai fatto mancare la sua disponibilità e quella del suo staff e dei suoi atleti e questo per noi è fondamentale, perché le aziende che ci sono vicine lo fanno per la qualità dei nostri valori. E noi quei valori li esprimiamo attraverso le persone che partecipano alle nostre attività. La continuità tecnica è un grande valore e penso che non ci potesse essere scelta migliore a poche giornate dal termine della regular season, prima di affrontare i playoff. Fino a oggi abbiamo fatto nulla per caso e tutto quello che abbiamo costruito è frutto delle nostre scelte, volte a dare a tutti, in primis ai nostri partner, il segnale della nostra solidità”.

“Sono emozionatissimo e molto felice di aver prolungato il mio contratto con Brescia – afferma coach Andrea Diana -. Ancora una volta la società ha dimostrato di credere fortemente in me: lo ha fatto quando mi ha chiamato a Brescia nel 2011, quando sono stato promosso capo allenatore e quando mi ha sostenuto anche anche nei momenti di difficoltà che ci sono stati in questi anni”.

“Qui a Brescia ho compiuto un percorso importante, non usuale da trovare nello sport – prosegue l’allenatore della Germani -. Un percorso per il quale voglio ringraziare tutte le persone che mi sono vicine e che mi hanno permesso in questi anni di ottenere questi risultati: la società, che mi ha sempre sostenuto, il mio staff, che ha un’etica del lavoro incredibile e senza il quale certi risultati non sarebbero arrivati, e tutti i miei giocatori, perché ogni giorno dimostrano di credere nel progetto che stiamo portando avanti e lavorano sempre con grande sacrificio. Infine, voglio ringraziare la nostra tifoseria, che è davvero speciale: se otteniamo certi risultati è perché ognuno mette la propria passione al servizio della causa”.

FONTE: Area Comunicazione Basket Brescia Leonessa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy