[UFFICIALE] La Vanoli Cremona firma Tripkovic

[UFFICIALE] La Vanoli Cremona firma Tripkovic

Commenta per primo!

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver sottoscritto in data odierna un accordo con il giocatore serbo Uros Tripkovic.
Guardia di 197 centimetri per 90 kg di peso, Uros è nato a Cacak l’11 settembre 1986.
Atleta di grande esperienza internazionale, avendo giocato sia nei più prestigiosi campionati continentali che in Eurolega e Lega Adriatica, oltre che nelle principali competizioni riservate alle squadre nazionali, Tripkovic inizia la sua carriera giovanissimo nelle fila del Borac Cacak, la squadra della sua città, per poi trasferirsi nel 2002 al Partizan Belgrado. Con la squadra della capitale serba vince più volte il campionato e due volte l’Adriatic League. Nel 2007-2008 sempre con il Partizan raggiunge inoltre i quarti di finale di Eurolega.
Nel 2009-2010 si trasferisce in Spagna in ACB League, prima con la maglia della Joventut Badalona e nei successivi due anni con quella dell’Unicaja Malaga. La scorsa stagione lo vede iniziare ancora una volta l’anno in Spagna, questa volta con la canotta del Valladolid, per poi trasferirsi in dicembre in Turchia, al Fenerbahce, con il quale disputa campionato turco e Eurolega.
Da anni nel giro della nazionale del suo paese, con l’under 20 ha vinto il bronzo ai campionati europei del 2005 mentre con la nazionale maggiore ha disputato i mondiali 2006 in Giappone e vinto l’argento agli europei 2009 in Polonia.
Queste le sue cifre nell’ultima stagione:
Valladolid (campionato spagnolo): 14 gare – 25.2 minuti – 10.7 punti (43% da due – 34% da tre)
Fenerbahce (campionato turco): 11 gare – 14 minuti – 5.9 punti (62.5% da due – 37.9% da tre)
Fenerbahce (Eurolega): 6 gare – 12.2minuti – 5 punti (25% da due – 42.9% da tre)
Queste le parole di coach Luigi Gresta sul giocatore: “E’ un giocatore con un curriculum importante e un’intelligenza cestistica notevole. E’ inoltre abituato a competere in campionati importanti. Dal punto di vista tecnico è bravissimo ad uscire dai blocchi ma anche palla a terra e può realmente giocare in tre ruoli, play, guardia e ala piccola. Ringrazio la società per questo ulteriore sforzo non previsto”.

Fonte http://www.court-side.com
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy