UFFICIALE: Pistoia, Iozzelli non si muove

UFFICIALE: Pistoia, Iozzelli non si muove

 

(immagine presa da internet: lanazione.it)

Il mercato è una giostra. E’ bello salirci sopra, farsi trasportare. Ma bisogna saper cogliere anche il momento preciso in cui scendere e tornare a toccare il terreno, restare alla realtà dei fatti. E i contratti, ad esempio, sono cose tremendamente vere. A volte, inutile negarlo, sono degradati a “carta straccia”. Altre volte invece no, perseguono la loro efficacia.

Giulio Iozzelli ha deciso di proseguire il rapporto che lo lega al Pistoia Basket rispettando il contratto con la società toscana. Una decisione ben ponderata, come ha affermato lo stesso direttore sportivo che ha confermato anche l’esistenza “seria e concreta” di una proposta avanzata dalla Pallacanestro Varese, opportunamente e cordialmente declinata.

Il primo tassello che comporrà il mosaico del Pistoia Basket per la prossima stagione è stato dunque apposto. Fa quasi sorridere scrivere che, per il campionato 2015-16, Pistoia “ripartirà” da Iozzelli, presenza costante nel mondo sportivo pistoiese non solo cestistico ormai da un ventennio. Forse allora, se contatti con Varese ci sono stati e alla fine ha prevalso Pistoia, è più appropriato dire che questa sorta di amore fra Iozzelli e la “sua” società “dall’ansia di perdersi ha avuto in un giorno la certezza di aversi“.

Di seguito, il testo integrale del comunicato apparso questa mattina sul sito ufficiale del Pistoia Basket.

L’A.S. Pistoia Basket 2000 Giorgio Tesi Group comunica che, in data odierna, il direttore sportivo Giulio Iozzelli, a seguito di un incontro con i dirigenti del club, ha informato la società della propria volontà di proseguire nel proficuo rapporto di collaborazione che lo lega ai colori biancorossi da ormai otto stagioni.

“Siamo contenti della decisione di Iozzelli -ha dichiarato il presidente Maltinti- che ha scelto, da pistoiese, di rimanere a Pistoia, e affrontare insieme a noi una nuova sfida. Diamo continuità a un lavoro che ci ha portato a raggiungere traguardi impensabili fino a pochi anni orsono, e lo facciamo con quell’entusiasmo, quell’energia e quell’onestà che forse sono state fra le motivazioni principali che hanno portato Giulio a continuare il suo percorso insieme a noi”.

“La scelta di rimanere a Pistoia -queste le parole di Iozzelli- è stata una scelta ragionata, in cui non ha pesato solo l’aspetto affettivo che mi lega indubbiamente a questo ambiente, ma anche altri fattori che mi hanno portato, dopo giorni di riflessione, a declinare la proposta, seria e concreta, che Varese, a cui va comunque il mio ringraziamento per la stima manifestatami, mi aveva fatto. Riparto da qua con la voglia di far bene di sempre, pronto ad affrontare un’altra stagione di cui ancora non possiamo conoscere le premesse, ma che ci vedrà di nuovo chiamati a una grande sfida, forse, dopo due ottimi campionati di serie A, la più difficile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy