Vanoli-Braga: Incontro con Daniele Cinciarini

Vanoli-Braga: Incontro con Daniele Cinciarini

Commenta per primo!

 

Ciao Daniele e benvenuto a Cremona, hai già avuto modo di visitare la tua città natale? Cosa ti piace di più e cosa ti hanno già raccontato i compagni?
Non ho avuto tempo ovviamente di vivere ancora bene la città anche se un giro in centro l’ho fatto ed è piacevole!
Sono ancora alle prese con il trasloco, visto che mia moglie mi ha raggiunto lunedì 28 e ci siamo trasferiti nell’appartamento con tante cose da sistemare…

Non parliamo del passato, perchè non è mai bello fare confronti, quindi vorrei farti delle domande sul nuovo ‘ambiente’: come hai trovato i nuovi compagni? E lo staff?
Sia i compagni che la società mi hanno davvero accolto bene e li ringrazio, a partire dal presidente Triboldi. Il gruppo è unito e ha potenzialità, si lavora duro ma con entusiasmo.

Vediamo ora il rapporto con il nuovo allenatore, che dicono essere molto meticoloso e, giustamente, pretenzioso, cosa hai già potuto apprezzare di lui? Difetti ;-)?
L’allenatore è esigente e preparato; credo nella sua filosofia perché il lavoro da i suoi frutti.

Dopo la prima giornata con un esordio molto positivo, è arrivata la tua prima uscita davanti al nuovo pubblico che, mi pare, ti ha accolto molto positivamente. Emozione? Com’è stato entrare nel corso del primo quarto, con la partita ancora tutta da giocare?
Sto cercando di trovare l’intesa con i compagni ed entrare nei sistemi di squadra e ciò richiede tempo ma giorno per giorno è un passo in avanti.
Avendo spazio per esprimere le mie qualità sono convinto di poter dare davvero una mano alla Vanoli.

Alla fine ci sono stati gli ultimi 5 minuti in cui vi siete trovati in 5 ‘riserve’ (se si può dire così di te, D’Ercole e Formenti) contro il quintetto ideale di Biella che non ha risparmiato le mezze misure per cercare di rendere meno imbarazzante il divario che, a quel punto, diceva -30 per loro… Qualcuno ha lamentato la vostra prestazione, cosa ti senti di ribadire?
Possono capitare a tutti partite in cui si fanno errori, l’importante è capire e non ripeterli perché solo così puoi crescere e mogliorarti.

Dopo le ultime 3 partite vinte, la classifica Vanoli è notevolmente cambiata passando dal 14′ al 7′ posto, a parte il raggiungimento della salvezza che è l’obbiettivo principale, quando hai accettato il tuo trasferimento, immagino avessi aspettative e desideri, a poco più di 2 settimane dal tuo arrivo pensi di aver visto giusto?
Le due vittorie sono un buon inizio, ma il campionato e duro e lungo bisogna sempre tenere alta la guardia!!

Cosa vuoi dire, di tua spontanea volontà, ai nostri lettori di basketinside.com?
Una menzione particolare vorrei dedicarla al calore del pubblico e dei tifosi che ci danno energia incoraggiandoci e agli amici che ho avuto modo di conoscere finora.

Risposta secca… Varese – Vanoli?
Sarà una partita dura vedremo sul campo…

Ciao ‘scoiattolo’…. Ci risentiamo presto.

(Foto di Maura Tonghini)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy