Vanoli Cremona – Virtus Bologna le pagelle. Rich e Kelly non bastano, la spunta ancora Hardy

Vanoli Cremona – Virtus Bologna le pagelle. Rich e Kelly non bastano, la spunta ancora Hardy

Vanoli Cremona Chase 5 : vabbè che si infortuna nel terzo, ma non incide nemmeno nella mattanza del primo quarto…controproducente #chasedown Woodside 5,5 : discreta regia, ma quando la sua squadra si fa scappare la partita così qualche responsabilità del “cervello” c’è per forza. #darkside Jackson 5,5 : non male, ma nemmeno bene…mette tre liberi sfruttando una scemenza di Jordan che potevano deciderla, ma poco altro #limbo Spraljia 6,5: brutto da vedere, ma mano morbidissima. Sta in campo meno del dovuto per colpe fisiche, ma il suo lo fa. #quercia Kalve 6: il talento non è da NBA, ma si sbatte…come le uova per l’omonima salsa #maionese Kelly 8: dominante a tratti, doppia doppia di altissima qualità…un perticone niente male, i momenti migliori di Cremona passano tutti da lui #panterone Rich 7:grande partita, anche se a tratti si mette un po’ troppo in proprio, ma i suoi colleghi esterni un po ce lo portano…si mangia il canestro della vittoria, peccato per lui e Cremona. #eattherich Ndoja 7: l’albanese è una vera spina nel fianco con la sua energia e il suo opportunismo. Mette pepe ai suoi dentro l’area, senza mai sottrarsi #nduja All. Gresta 5,5: se vale per il play vale anche per lui. Evidentemente l’aveva preparata bene, dato l’inizio, ma l’ha lasciata scappare, pur senza palesi errori di lettura. #giulagresta   Virtus Granarolo Bologna Ware Gaddefors 6: in attacco due passi indietro rispetto a Sassari, ma si conferma leader difensivo di valore assoluto (come auspicato su questi schermi). #bostik Hardy 8,5: se ne fai uno è “circus shot” (botta di c…in gergo tecnico). Ma quando ne mette 5 o 6…no allora hai di fronte un giocatore speciale…#playhardy Motum 6,5: prova di sostanza e, ribadiamo, di intelligenza. Sarà una costante, c’è da giurarci. #australeaustero Imbrò 6: nel secondo quarto, quando la Virtus inizia a giocare, in regia c’è lui. Quando pareggia nel terzo idem. Un caso? #ordineedisciplina Fontecchio 6: buttato in mischia, risponde presente. Non torna più, ma non demerita. #fiorito Landi 6: anche lui è nel quintetto (della disperazione) che rientra nel secondo quarto. Più “cattivo” del solito. #eraora Ware 6,5: gioca di sponda per quasi tre quarti, faticando dietro; poi finalmente si accende offensivamente e cuce i canestri che abbottonano la gara.Attenzione, che se prende le misure al campionato…#ilsarto Jordan 5,5: se gli dai la palla vicino a canestro li spazza via tutti. Ok, ma quanti rimbalzi offensivi concede a Kalve e Ndoja (mica Rodman e Shaq)? E quei passi nel primo quarto gridano vendetta. #correntealternata King 7: gran confusione davanti, anche se i suoi punti li mette sempre. Ma dietro arpiona rimbalzi e stoppa di tutto. Conterraneo di Rihanna, quindi…#umbrella-ella-e-e Walsh 7: all’inizio sbanda, ma ha il merito di mettersi in disparte. Poi, come sempre cresce. E quel canestro lì…è il motivo del voto a dire il vero. #cavallopazzo All.Bechi 7,5: se la perdeva gli tiravano il caciucco…ma la ribalta, trasmettendo spirito pugnace e rischiando (per disperazione?) anche un quintetto con 3 giovani. E Walsh non lo toglie proprio mai. Finchè gliele vince…#ilgrinta      

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy