Varese, ecco Ivanov: “Non sono qui per mettermi in mostra, ma per fare ciò che serve alla squadra”

Varese, ecco Ivanov: “Non sono qui per mettermi in mostra, ma per fare ciò che serve alla squadra”

Commenta per primo!

“Penso che sia una grande opportunità e voglio ringraziare l’allenatore e tutte le persone coinvolte nella trattativa. L’obiettivo è vincere lo Scudetto e fare felici gli spettatori. C’è una squadra ottima con una grande chimica, ma d’altronde c’è sempre grande chimica di squadra quando c’è Gianmaria Vacirca! Conosco personalmente Sakota e ho parlato anche con Ebi. Il mio ruolo è l’ala forte, ma se l’allenatore mi dice di giocare playmaker posso giocare anche lì! Ho parlato con l’allenatore nei giorni scorsi ed è chiaro che questa è una squadra che era prima anche senza di me, per cui non sono qui per mettermi in mostra, ma solo per fare ciò che serve alla squadra. Vacirca mi ha portato qua in Italia e sono grato a lui, ci ho parlato prima di venire qua e mi ha detto grandi cose di questa squadra. È la persona che mi ha aiutato maggiormente nella mia carriera. Di quando ho giocato contro Varese ricordo un Palazzetto pieno, un’atmosfera difficile e una squadra che gioca sempre con grande cuore per i suoi tifosi. Adesso ci sono Cremona e Pesaro, l’importante è arrivare primi, non c’è necessità di vincerne tre in fila”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy