Varese-Pesaro, le pagelle: Sakota e Green dominano la partita, bene Barbour e Crosariol

Varese-Pesaro, le pagelle: Sakota e Green dominano la partita, bene Barbour e Crosariol

Commenta per primo!

Cimberio Varese

Dusan Sakota: 8. Con la squadra che non gira come al solito, è Sakota a prendersi le responsabilità maggiori e a crivellare la retina da tutte le distanze. Sempre più importante.
Adrian Banks: 6. Il fuciliere di Memphis non è preciso come al solito, ma va comunque in doppia cifra e contribuisce alla vittoria.
Erik Rush: 6. Vitucci lo manda in campo per diversi minuti e l’esterno biancorosso svolge il suo compito. Essenziale.
Andrea De Nicolao: 5. Una partita di “pausa”, dopo il gran campionato che ha disputato, gliela si può concedere. Il play di Camposampiero si trova in grande difficoltà per tre quarti nella metà campo difensiva, solitamente il suo regno, salvo poi ravvedersi nell’ultimo periodo.
Mike Green: 8. Probabilmente non sarà eletto MVP del campionato, anche se ha fatto molto per meritarlo. Anche nella serata odierna è fondamentale per il successo varesino con i suoi assist illuminanti. Superstar.
Bruno Cerella: 6,5. Leone in difesa, trova anche 2 punti con una grandissima penetrazione. Può essere l’aggiunta più importante per Vitucci in ottica Playoff.
Ebi Ere: 5,5. 4/12 al tiro per il capitano, che però si riprende nel finale. Ha vissuto serate migliori.
Bryant Dunston: 5,5. Forse ingeneroso, ma è ormai impossibile non aspettarsi l’eccellenza dal centrone biancorosso. Soffre troppo nel pitturato in difesa.
Dejan Ivanov: 7. Non poteva chiedere impatto migliore con la sua nuova squadra. 7 rimbalzi offensivi e tanta sostanza.

Scavolini Banca Marche Pesaro

Andrea Traini: 6. Incoraggiamento per un giovanissimo a lungo ai box. Sta bene in campo.
Daniele Cavaliero: 5. Non incide come può e sa fare. Impreciso al tiro e confusionario nella gestione della palla.
Rok Stipcevic: 6,5. Una (per la verità piccola) parte del pubblico di casa lo becca. Rok risponde con professionalità e gioca la sua partita, segnando 15 punti.
Antwain Barbour: 7. Il gran talento in maglia Pesaro non sfigura sul campo della capolista, sfoderando 16 punti e alcune realizzazioni rocambolesche.
Torey Thomas: 5. Non è un giocatore in grado di incidere granché in questo campionato. Anche in questa partita è caotico, non si trova a suo agio contro i piccoli biancorossi.
Andrea Crosariol: 6,5. Non sono in tanti a poter vantare una simile prestazione contro un centro come Bryant Dunston. Crosariol può inserirla in una stagione di alti e bassi, dove comunque ha fatto vedere buone cose.
Lamont Mack: 5. Nelle ultime pareva in ripresa, ma è ricascato nel baratro contro la capolista. I 6 rimbalzi sono l’unico dato positivo della sua gara.
Sylvere Bryan: 5,5. Prestazione quasi sufficiente per il centro di Pesaro. Ha comunque un ruolo nel limitare Dunston.
Alessandro Amici: 5. Praticamente più falli che minuti, forse è in campo per quello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy