Varese supera Bologna e fa suo il trofeo Lovari

Varese supera Bologna e fa suo il trofeo Lovari

Commenta per primo!

VARESE-VIRTUS BOLOGNA 80-76

VARESE: Davies 11, Faye 15, Wayns 15, Varanauskas, Molinaro, Cavaliero 13, Sheperd 13, Campani 2, Ferrero, Pietrini ne, Thompson 11, Galloway ne.

Coach Moretti

BOLOGNA: Pittman 18, Vitali 4, Vercellino, Gaddy 13, Williams 7, Fontecchio 6, Mazzola 14, Oxilia 2, Odom 12, Ray ne.

Coach Valli

ARBITRI: Seghetti, Lo Guzzo e Masi.

NOTE: parziali 15-26, 36-43, 57-63. Fallo tecnico alla panchina di Varese al 9’55”. Uscito Davies per 5 falli al 39’15”

Varese vince il trofeo Lovari a Lucca battendo in finale 80-76 la Virtus Bologna. Lo fa con un ultimo quarto davvero convincente, in cui ritrova difesa e tiro da tre anche se gli emiliani hanno contrastato gli avversari fino all’ultima azione.

La Virtus parte con Pittman, Williams, Fontecchio, Gaddy e Odom, Varese si affida a Davies, Faye, Wayns, Cavaliero e Thompson.

Primo quarto sotto il segno di Pittman. Il centro della Virtus fa il bello e il cattivo tempo sotto i tabelloni, infila 12 punti ed è davvero dominante. Varese su di lui non riesce a difendere. Il trend favorevole agli emiliani continua anche nel secondo tempino, una tripla di Mazzola dà il +19 (15-34). Varese in questa fase è poco precisa dall’arco. Poi Bologna si prende una pausa, i lombardi infilano un parziale di 11-0 con tutto il quintetto a canestro e il match è riaperto. 43-36 per Bologna all’intervallo lungo con un evidente domonio sotto i tabelloni evidenziato anche dai rimbalzi conquistati, 21 contro 11.

Varese rientra in campo più decisa, 4 punti di Cavaliero valgono il pareggio (50-50) poi Sheperd dalla lunetta porta avanti i lombardi. Ma Bologna reagisce, rientra Pittman, rimasto in panchina a lungo con 3 falli, e la Virtus torna avanti fino a chiudere il quarto 63-57.

Le triple di Wayns e Faye riportano il punteggio in parità all’inizio dell’ultimo tempino, poi ancora Wayns firma il nuovo sorpasso 66-65 al 33.50”.

Poi entra in scena Sheperd, due triple e un canestro da 2 per l’allungo di Varese (74-68) a 4′ dalla sirena, seguiti da una schiacciata di Davies che si ripete poco dopo per il 78-68.

Il team di Moretti raggiunge l’80-68 con Thompson, poi Bologna reagisce: 80-76 dopo un canestro e libero supplementare di Pittman a 45” dalla fine. Ma Varese gestisce le ultime azioni e il punteggio non cambia più. Trofeo Lovari ai lombardi, mvp a Valerio Mazzola, Wayns miglior marcatore.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy