G1 Venezia – Cremona, la sala stampa: le parole di De Raffaele e Sacchetti

G1 Venezia – Cremona, la sala stampa: le parole di De Raffaele e Sacchetti

Ecco le parole dei due coach dopo il primo atto della serie, che ha visto la Reyer Venezia imporsi per 87-77

di Riccardo Lucarini

Walter De Raffaele, coach Umana Reyer Venezia:

“Cremona è una squadra di grande talento, vive di fiammate perché ha tanto talento nei piccoli e Diener stasera ne ha dato la dimostrazione. abbiamo fatto un buon lavoro su Odom, meno su Diener però sono una squadra su cui devi stare 40′ sempre sul pezzo senza mai calare d’intensità. Ci sono alcune cose da sistemare in vista di gara 2, ma ci prendiamo questo punto visto che l’esordio in un playoff non è mai facile. Siamo andati molto in area con i lunghi, compreso Peric, e la cosa ha pagato abbastanza anche se poi, rispetto a quanto abbiamo costruito in termine di aperture di gioco e possessi, abbiamo realizzato poco. I giocatori sono tutti coinvolti, cerco sempre i quintetti che funzionano”.

Romeo Sacchetti, coach Vanoli Cremona:

”Abbiamo regalato canestri facili all’inizio, poi siamo riusciti a riavvicinarci ma mai per fare paura all’avversario. Abbiamo fatto poco canestro e abbiamo commesso errori, cosa che contro una squadra di tale livello non possia amo permettercelo. Se Travis sta bene fa la differenza, tuttavia la sua autonomia è limitata e non posso lasciarlo morire in campo. Buone difese nel terzo quarto ma noi non possiamo arrivare alla fine lasciando qualcosa a una squadra che è di base migliore di noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy