Venezia- Trento, la sala stampa: le parole di De Raffaele e Buscaglia

Venezia- Trento, la sala stampa: le parole di De Raffaele e Buscaglia

Le parole dei due coach dopo la vittoria dei lagunari su Trento

Commenta per primo!

Walter De Raffaele, Umana Reyer Venezia:

“Questo tipo di partite si vincono solo se hai la possibilità di lavorare con un gruppo coeso e fortunatamente io ho questa possibilità. Naturalmente ci sono degli aspetti da migliorare, ma quelli ci saranno sempre. C’è l’illusione che tutto sia facile, che tutto sia semplice, che tutto sia dovuto, ma non è affatto così, soprattutto ora che portiamo lo Scudetto sul petto.
Volevo fare i miei complimenti ad Orelik: ha un tiro da tre punti che è letale e oggi ci ha dato un grossa mano nel vincere la partita. È stato nel continuare ad alternarsi con Peric senza perdere mai la fluidità offensiva. Questo è un plus, soprattutto in ottica europea. Se settimana prossima batteremo il Banvit, dove ha giocato lo scorso anno, offrirà la cena a tutta la squadra!”.


Maurizio Buscaglia, Aquila basket Trento:

“Complimenti alla Reyer per la bella partita: dal nostro punto di vista posso dire che abbiamo fatto un passo avanti rispetto alla scorsa settimana. Abbiamo sofferto un po’ l’attacco di Venezia nei due quarti centrali, ma complessivamente abbiamo giocato una buona partita. C’è un po’ di rammarico, in parte per il finale ma anche per i momenti prima degli ultimissimi possessi, abbiamo lasciato alcune buone occasioni per strada. Ma ora continuiamo a lavorare e crescere, andando a migliorare i nostri punti di forza e allo stesso tempo rendere meno vulnerabili quelli di debolezza. Ci dispiace molto per la sconfitta, da qui ripartiamo per proseguire il processo che abbiamo iniziato in queste settimane di lavoro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy