Venezia vince una sfida combattuta con Cremona

Venezia vince una sfida combattuta con Cremona

L’umana Reyer Venezia vince il Memorial Barcella contro Cremona per 74-71

Commenta per primo!

Amichevole bella e combattuta quella tra Venezia e Cremona che ha visto i lagunari uscire vincenti. La Reyer ha mostrato la forza di tutto il suo collettivo mentre Cremona ha avuto una super serata da Paul Biligha ma anche da Tayshawn Thomas.  La sfida è sempre stata punto a punto dall’inizio alla fine, belle giocate da ambo i lati ma alla fine a spuntarla è stata Venezia sfruttando maggior freddezza nei momenti chiave.

Cremona: Holloway, Turner, O.Thomas, T.Thomas, Biligha

Venezia: Haynes, McGee, Bramos, Peric, Hagins

1°Quarto: Inizio alla pari per entrambe le squadre spinte dai propri lunghi: Peric in area un rebus mentre la potenza di Biligha permette a Cremona di trovare ottime soluzioni. Cremona al settimo minuto trova un parziale di 5-0 con York e Omar Thomas che le permette di mettere la testa avanti; la Reyer però spegne subito l’entusiasmo dei locali e torna a contatto grazie a Filloy e Tonut che puniscono alcune disattenzioni dei biancoblù. Nel finale Hagins realizza un layup mentre i tentativi di York e Mian si spengono sul ferro e così il primo quarto si chiude sul punteggio di 17-16 per Venezia.

2°Quarto:  Hagins realizza due canestri in area che valgono la fuga di Venezia ma prontamente Mian e Holloway ricuciono le distanze. Grande agonismo in campo con le squadre che non si risparmiano nonostante sia solo un’amichevole; Tayshawn Thomas domina a rimbalzo e realizza i liberi che riportano in vantaggio la Vanoli. Ancora una volta Venezia non soffre il rientro dei locali e così con Tonut e allo scadere con Viggiano chiude in vantaggio la prima metà di gara sul punteggio di 37-36.

3°Quarto:  Venezia prova a prendere il largo ma Omar Thomas e Biligha trovano le giocate giuste che mantengono sempre la sfida in assoluta parità. Tonut sale in cattedra con 5 punti filati ma Mian gli risponde prontamente; nel finale Peric realizza il canestro del sorpasso mentre negli ultimi possessi entrambe le squadre falliscono il proprio tentativo. Il terzo quarto si chiude così sul punteggio di 53-51 per Venezia.

4°Quarto: Mian da capitano prova a trascinare la propria squadra alla riscossa con alcune giocate. venezia sfrutta il collettivo per mantenere il proprio bottino. Il gioco si arresta per qualche minuto causa blackout del tabellone ma alla ripresa Turner infila la bomba del pareggio; Haynes e Hagins realizzano un nuovo break importante ma la Vanoli nell’ultimo minuto resta sempre ad un possesso di distanza. Gli errori da tre punti di Holloway e Turner complicano le speranze di vittoria della Vanoli; Venezia con i liberi di Haynes e Tonut vince il match per 74-71.

Vanoli Cremona 71 – 74 Umana Reyer venezia

Vanoli Cremona: Jovanovic ne, Amato, Mian 10, Gaspardo 2, Boccasavia ne, Wojciechovski 2, Biligha 17, Turner 11, York 5, O. Thomas 10, T. Thomas 9, Holloway 5. All. Pancotto

Umana Reyer Venezia: Haynes 11, Hagins 16, Ejim 9, Peric 10, Bramos 1, Tonut 14, Visconti ne, Jerkovic ne, Filloy 3, Ortner 4, Viggiano 6, McGee 2. All. De Raffaele

Fotogallery a cura di Matteo Casoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy