Virtus Bologna, per Ramagli manca solo la firma

Virtus Bologna, per Ramagli manca solo la firma

Bucci e Trovato confermano l’arrivo del coach livornese. Nel frattempo si attende il destino di Caserta per valutare un ripescaggio in Serie A.

Commenta per primo!

Alessandro Ramagli sarà il nuovo allenatore della Virtus Bologna. A confermarlo sono stati il presidente Alberto Bucci e il neo general manager Julio Trovato, presentato lo scorso mercoledì nella sede della storica società bolognese.

Come riporta Stadio, il coach livornese (classe 1964), reduce da una più che discreta stagione alla guida della Mens Sana Siena, dovrebbe firmare il contratto all’inizio della prossima settimana, in seguito all’accordo di rescissione con il club toscano.

Oltre a Ramagli, le Vunere sembrano intenzionate a cercare una figura che faccia da collante tra la squadra e la società: con tutta probabilità, si tratta del direttore sportivo Valeriano d’Orta, in uscita da Derthona.

Resta infine da capire a quale campionato parteciperà la Virtus nella stagione 2016/17:  lo scorso mercoledì, la fideiussione presentata dal presidente della Juve Caserta Raffaele Iavazzi non è stata accettata, ma dalla Campania filtra maggiore ottimismo per la giornata odierna.

La società bolognese si muoverà sul mercato con budget evidentemente diversi tra Serie A e Legadue.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy