Virtus Roma: scende in campo il Sindaco

Virtus Roma: scende in campo il Sindaco

Commenta per primo!

Il Sindaco, coadiuvato dal responsabile delle attività sportive del Comune di Roma Alessandro Cochi , ha garantito i lavori di ampliamento del palasport di Viale Tiziano per portare la capienza dell’impianto ai 3500 posti, il minimo della capienza richiesta dalla Lega A per le squadre che devono ospitare partite nel campionato di massima serie. Inoltre il primo cittadino ha garantito di sensibilizzare anche gli imprenditori della capitale per assicurare un pool di nuovi sponsor, con in particolare lo sponsor principale che dovrà sostituire il marchio Lottomatica, che dopo anni ha deciso di non riconfermare il proprio binomio con la Virtus Roma. Sul fronte tecnico, invece la situazione appare ancora in alto mare, la Virtus è al momento l’unica squadra di massima serie ad essere rimasta senza guida tecnica. Il sogno rimane sempre Pesic, anche se con il passare delle giornate le possibilità del ritorno in terra romana del tecnico serbo si affievoliscono, le ipotesi più concrete rimangono sempre quelle di Bechi e Lardo (anche se il secondo appare molto vicino ad accordarsi con la Fortitudo Bologna). Come tecnico in seconda è stato riconfermato il tecnico slavo Prodanovic, mentre Antimo Martino rimarrà come assistente  nello staff e gli sarà affidato anche il ruolo di allenatore nel settore giovanile. Nei quadri dirigenziali resta Bottai , si cerca un general manager (Antonello Riva rimane uno dei principali papabili per il ruolo) mentre a Tanjevic dovrebbe essere affidato un ruolo come consulente sul mercato estero, mercato che al momento visto la mancanza del coach è ancora fermo al palo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy