Vitali, possibile un ritorno a Montegranaro?

Vitali, possibile un ritorno a Montegranaro?

Commenta per primo!

La dirigenza sutorina, con il ritorno dalla Sicilia del GM e neo-presidente Alessandro Santoro, ha ripreso a lavorare a pieno regime su diversi fronti: sono molti i nodi da sciogliere ancora, quali la questione palazetto e la campagna abbonamenti, che quest’anno verrà varata già dall’inizio dell’estate. Con il rinnovamento nei piani societari, arriverà anche quello del roster? Probabilmente sì, ma non radicale come lo scorso anno, quando furono solo due i giocatori a rimanere in territorio marchigiano dopo la stagione precedente in maglia gialloblu. Al momento sono sotto contratto per la prossima stagione Campani, Di Bella, Johnson, Mazzola e Perini; proprio Di Bella è stato costretto, pochi giorni fa, ad un’operazione chirurgica alle ginocchia, per rimuovere i frammenti ossei che gli hanno dato non pochi problemi durante l’anno. La permanenza dell’ex Juve Caserta non è però certa, visto il deterioramento dei rapporti con la curva sutorina, che lo hanno addirittura portato a lasciare il ruolo di capitano a Cinciarini, altro giocatore che la dirigenza sarebbe ben felice di mantenere in squadra.

Resterà probabilmente in quel di Montegranaro Valerio Amoroso, che ha più volte ribadito la sua volontà di non volersi trasferire, a patto di trovare alla Sutor un progetto serio e ben stilato, che sembra ora essere arrivato con la rivoluzione societaria di una settimana fa. Come riportato dal Corriere Adriatico, l’ala napoletana era con l’amico ed ex compagno di squadra Luca Vitali alla presentazione del nuovo corso sutorino alla Bombonera, ad evidenziare i buoni rapporti che son rimasti tra la stella della Vanoli Cremona e la compagine veregrense. Sarebbe solo un sogno rivedere Vitali a Montegranaro, accanto ad Amoroso come ai tempi d’oro sutorini? Il basket ci ha abituato anche a questo tipo di sorprese…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy