Al PalaBigi non si passa, Reggio sconfigge anche la Dinamo

Al PalaBigi non si passa, Reggio sconfigge anche la Dinamo

Commenta per primo!

Nella battaglia del PalaBigi ha spuntarla è la Grissin Bon  contro il Banco di Sardegna  in una gara non bella ma molto spigolosa ed anche arbitrata male. Reggio lo ha vinta soprattutto in difesa dove è riuscita a rubare tantissimi palloni e nonostante con i lunghi gravati di falli ha tenuto bene la potenza in area di Lawal. Ottima prova i Polonara sia in attacco ( 15 ) che in difesa 12 rimbalzi in totale, ed anche di Kaukenas con 13 punti messi nei momenti topici dell’incontro. Per  Sassari Logan miglior realizzatore dell’incontro con 19 punti seguito da Lawal con 16.

Staring five :

Grissin Bon : Cinciarini , Diener, , Polonara, Kaukenas,Lavrinovic

Banco di Sardegna : Logan, Sansders, Lawal, Dyson, Brooks

1° Quarto

Inizio di gara molto spigoloso come si poteva aspettare con le 2 squadre che non risparmiano colpi  e dopo 3 minuti di gioco il risultato è sul 2-2, con Lavrinovic già con 2 falli a carico. Le difese hanno la meglio sugli attacchi e metà quarto Reggio conduce per 5-3 ( tripla di Diener ) mentre Sanders sbaglia 2 canestri incredibili. Sassari con i tiri liberi di Sosa e Sacchetti arriva al meno -1 (7-6 ) ma arriva anche il terzo fallo di Chikoko e Sassari compie il sorpasso con canestro  da 3 più fallo di Sacchetti, 11-12.

2° Quarto

Avvio di quarto spettacolare con Kaukenas che infila una tripla dopo pochissimi secondi e Sosa  in sottomano non è da meno, mentre Silins (16-14) con bella azione personale infiamma il PalaBigi, la replica di Sassari è nelle mani di Logan e Dyson che infilano 2 triple per i 18-20. Polonara a metà quarto ribalta il risultato con 4 punti consecutivi, ma per Reggio arriva anche il terzo fallo di Lavrinovic che complica parecchio le cose ( 22-20 ).Senza lunghi di ruolo Reggio soffre sotto canestro e prima Lawal e poi Sanders riportano gli isolani al avanti (25-26). Lawal si fa rispettare e colleziona un gioco da 3 punti per 27-31 all’8° minuto. Nel finale Reggio avrebbe la possibilità di impattare il risultato ma i tiri dalla distanza di Della Valle e Silins non vanno a buon segno, finale 27-31 per Sassari.

3° Quarto

Inizio incredibile di terzo quarto, Dyson perde palla, rimessa data a Sassari e tecnico a Kaukenas ed alla panchina reggiana, Dyson non trasforma i 2 liberi mentre prima Lavrinovic e poi Polonara riportano Reggio al -3 (31-34) al 2° minuto. Ora si gioca in una vera e propria bolgia  e Diener e Polonara collezionano il sorpasso (35-34). A  metà quarto allungo reggiano grazie  a 2 triple di Kaukenas e Diener che portano sul 43-36 i biancorossi, poi corretti dall’istant replay in 5 punti. Al 7° Reggio raggiunge il +11 con le conclusioni di Della Valle da 3 e Diener 2/2 ( 49-38 ), mentre per Sassari va a canestro il solo Sosa. Finale con Lawal che approfitta di una distrazione in area reggiana ma Dyson prima compie il quarto fallo e poi si prende il tecnico  per proteste, con Cinciarini che fa 2/3 dalla linea della carità, finale 51-40.

4° Quarto

Ultimo quarto con Sassari che piazza un break di 7-2  ( Sanders 3, Lawal e Sosa ) ed a l 3° minuto ritorna al —7 (54-47), ma già con il bonus di falli  già esaurito. Reazione reggiana con Diener e kaukenas che ristabiliscono il risultato (58-47), ma metà quarto Reggio prova a piazzare il colpo con le tripla di Silins il canestro di Polonara ed il contropiede di Kaukenas ( 68-54 ) ma Logan non molla e infila prima 2 triple consecutive e poi canestro con fallo (72-60) al 7°. Finale convulso con la Grissin Bon che ha la meglio con una difesa forte che la porta alla vittoria per 74-66.

Grissin Bon : Chikoko, Polonara 15,Lavrinovic  6,Della Valle 6, Pini  4, Kaukenas 13, Silins 8 ,   Diener 12,Rovatti,Cinciarini A 10. 6 Allenatore Menetti

Banco di Sardegna : Logan 19 ,Sosa 9 ,Formenti  ,Sanders 9 ,Devecchi  ,Lawal  16,Chessa, Dyson 3 ,Sacchetti ,Vanuzzo  ,Brooks 2 ,Kadji 2. Allenatore Sacchetti

Arbitri : Taurino,Bettini,Borgioni

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy