Pesaro ci prova ma non basta, Cremona stende la VL nel quarto periodo

Pesaro ci prova ma non basta, Cremona stende la VL nel quarto periodo

Ancora una volta è l’ultimo quarto che permette alla Vanoli di raggiungere la vittoria. Pesaro gioca una bella pallacanestro per tre quarti, ma nel quarto periodo la Vanoli gioca da vera Cremona e con l’entusiasmo del pubblico amico raggiunge il successo.

Commenta per primo!

Ancora una volta è l’ultimo quarto che permette alla Vanoli di raggiungere la vittoria. Pesaro gioca una bella pallacanestro per tre quarti, giocando di squadra e trovando un contributo importante da tutti ma nel quarto periodo Cremona gioca da vera Cremona e con l’entusiasmo del pubblico amico raggiunge il successo. Preziosi i contributi sotto le plance del duo Gaspardo-Dragovic mentre Pesaro si è smarrita in attacco con l’uscita per 5 falli di Daye.

Quintetti:

Pesaro: Christon, Lacey, Sheperd, Daye, Lydeka

Cremona: Cazzolato, Turner, Washington, Dragovic, Biligha

Cronaca della partita:

1° Quarto: Tre minuti di errori ed ingenuità da ambo i lati, con il punteggio che resta fermo sul 2-1 per Pesaro. Al quinto minuto le due squadre si sbloccano con Cusin preciso dalla media distanza mentre Pesaro trova diversi punti in penetrazione. È la Consultivest però che decide di mettere il turbo e scappare grazie a 6 consecutivi firmati Lydeka-Ceron. Tanti errori al tiro per Cremona che nel finale non spende fallo e così Christon realizza il jumper che fissa il 20-12 per gli ospiti.

2° Quarto: Avvio completamente diverso rispetto al primo quarto con entrambe le squadre pimpanti in attacco; Christon si carica la squadra sulle spalle mentre Cremona è guidata dalla coppia di italiani Biligha-Gaspardo. Ci pensa Lacey con 7 punti filati a portare Pesaro avanti fino al +11 del settimo minuto. Nel finale cremona riesce ad attaccare il ferro e segnare dalla lunetta i punti che le permettono di accorciare. Daye prova la bomba allo scadere ma il suo tentativo da metacampo trova solo il ferro, così si chiude il secondo periodo sul punteggio di 39-33 per la Consultivest.

3° Quarto: Nonostante un caldissimo Dragovic, Pesaro riesce a scappare sulla doppia cifra di vantaggio grazie ai punti Daye. Dopo diversi minuti di perfetto equilibrio, ci pensa la coppia Turner-Biligha a produrre punti in sequenza per la Vanoli che torna fino al-2 ad un minuto dal termine. Daye si carica la squadra sulle spalle subendo diversi falli e realizzando i conseguenti tiri liberi permettendo  a Pesaro di respirare. Nel finale però Turner con 3 secondi di gioco infila la bomba allo scadere che chiude il terzo quarto sul punteggio di 65-61 per la Consultivest.

4° Quarto:  due minuti di fuoco per la Vanoli che con Starks e McGee recupera lo svantaggio su pesaro; i punti di Lydeka tengono in piedi gli ospiti ma Cremona è scatenata in questo frangente e con Gaspardo trova addirittura i punti del sorpasso al sesto minuto. Christon infila il canestro del pareggio a quota 70 ma trascorrono tanti minuti senza che nessuna squadra riesca a segnare. nell’ultimo minuto Washington realizza un libero e una schiacciata sul rimbalzo offensivo permette a Cremona di trovare il vantaggio sul +3. Rocambolesco finale con Pesaro che ha provato ben quattro volte la tripla del pareggio trovando sempre e solo il ferro. Gaspardo dalla lunetta chiude i conti e fissa il punteggio finale di 77-71 per la Vanoli

MVP BasketInside.com: Nikola Dragovic

Vanoli Cremona  77-72 Consultivest Pesaro

Vanoli Cremona: 17 Dragovic, 5 Starks,  Mian, 11 Gaspardo, 4 Cusin, Cazzolato, 9 Washington, 8 Biligha, 13 McGee, 10 Turner All. Pancotto

Consultivest Pesaro: Basile, 5 Shepherd, Gazzotti, 14 Lacey, 12 Christon, 17 Daye, Solazzi, Candussi, 19 Lydeka, 3 Ceron All. Paolini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy