Banks è super: Brindisi batte la Sidigas nel derby del Sud

Banks è super: Brindisi batte la Sidigas nel derby del Sud

La squadra di coach Vitucci si afferma nel derby del Sud al termine di una partita molto combattuta contro una Scandone che vede a questo punto allontanarsi i Playoff.

di Davide Scioscia

Successo fondamentale per l’Happy Casa Brindisi, che batte al PalaDelMauro la Scandone Avellino col punteggio finale di 83-87 al termine di una partita infuocata. Nonostante la formazione ospite sia stata più di una volta con la doppia cifra di vantaggio, la Sidigas è sempre riuscita a rientrare, superando gli avversari nel corso dell’ultimo periodo e portando la contesa a risolversi solo nei secondi finali, quando Banks l’ha devcisa in favore dei pugliesi: l’ex di turno è l’MVP del match con 23 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, ben coadiuvato da Brown (17) e Chappell (15); dall’altra parte non bastano in 20 punti ciascuno di Sykes e Silins. La sconfitta di stasera allontana la formazione irpina dai Playoff, viste le concomitanti vittorie di Varese e Cantù.

STARTING FIVE
Sidigas: Sykes, Harper, Nichols, Green, Young
Happy Casa: Banks, Moraschini, Chappell, Gaffney, Brown

PRIMO TEMPO – Match abbastanza bloccato in avvio, con le difese che prevalgono sugli attacchi ed il 4-2 del 3’ lo dimostra appieno. La Sidigas si mette in proprio con i canestri di Nichols e Sykes, dall’altra parte è Brown a segnare tutti i punti brindisini per il -2 al 5’ (8-6). L’attacco irpino torna ad incepparsi, con l’Happy Casa che ne approfitta portandosi sul +4 grazie alle triple di Gaffney e Chappell: primo timeout di gara per Maffezzoli sul 10-14 dell’8’. Ancora Gaffney da oltre l’arco regala il +9 ai suoi, ma la reazione della Scandone non si fa attendere e con un break di 7-0 torna a -2 al 10’ (17-19) con le giocate di Sykes e Young. Moraschini riapre le danze con una tripla, poi Banks e Zanelli firmano il nuovo +7 esterno, con i padroni di casa che litigano nuovamente con il ferro: al 13’ è 17-24. Sykes sblocca la Sidigas dalla lunetta, ma dall’altra parte Gaffney trova la terza bomba personale per il +10 brindisino al 15’ (19-29). Dopo un’altra tripla di Chappell, è Silins a riportare a -8 Avellino, prima che Banks con un libero non ridia nove lunghezze di vantaggio ai pugliesi al 18’ (26-35); prima della sirena di metà gara si ripete da oltre l’arco Silins, che permette alla Sidigas di tornare negli spogliatoi sul -8: è 31-39 al 20’.
SECONDO TEMPO – Silins segna la sua terza bomba di serata, ma dall’altra parte Banks e Brown riportano l’Happy Casa a +10 al 22′ (35-45). Dopo il +13 firmato da tre liberi di Banks, sale in cattedra Sykes che si carica sulle spalle la Scandone con tre canestri in fila per il -5 del 24′ (44-49). Il Del Mauro diventa una polveriera quando Silins trova addirittura la tripla del pareggio, ma Banks e Moraschini riportano avanti gli ospiti: è 49-53 al 26′. Clark subisce fallo sul tiro da tre e converte tutti i liberi a disposizione, dall’altra parte risponde Nichols dall’arco per il nuovo -2 al 28′ (56-58); sul finire di periodo al formazione ospite ritrova ossigeno grazie a Brown, Gaffney e Banks, con la Sidigas che tiene a -7 (58-65) dopo un layup di Harper. Dopo il nuovo +12 esterno firmato da Banks e Chappell, la Scandone torna nuovamente in partita con cinque punti in fila di Silins: al 33′ è 64-72. Torna a segnare l’Happy Casa con Brown, ma dall’altra parte sono Filloy, Udanoh e Harper, quest’ultimo con un’inchiodata ad una mano, a ribaltare il risultato: timeout obbligato per Vitucci sul 76-74 del 36′. Ingenuità di Sykes, che con un fallo antisportivo permette agli ospiti di tornare avanti, prima del pareggio di Silins, che viene spezzato nuovamente da una penetrazione di Banks per il 78-80 del 38′; Moraschini fa 2/3 dalla lunetta, poi Filloy trova un 2+1, ma Banks nel possesso successivo non sbaglia e riporta i suoi a +4 (81-85) a poco più di 50” da giocare; Harper ridà ad Avellino il -2, dall’altra parte Banks perde palla ma la Sidigas non ne approfitta con lo stesso Harper che legge male la situazione e si fa stoppare da Gaffney: Moraschini chiude la gara dalla lunetta, 83-87 il finale.

MVP basketinside.com: Adrian BANKS – 23 punti, 6 rimbalzi, 7 assist

Sidigas AvellinoHappy Casa Brindisi 83-87
Parziali: 17-19; 31-39; 58-65

AVELLINO: Udanoh 6, Young 4, Nichols 6, Filloy 8, Campani n.e., Sabatino n.e., Silins 20, Campogrande 2, Harper 17, D’Ercole, Sykes 20, Spizzichini n.e. Coach: Maffezzoli.

BRINDISI: Banks 23, Brown 17, Rush, Gaffney 11, Zanelli 5, Orlandino n.e., Moraschini 13, Clark 3, Cazzolato, Spedicato n.e., Chappell 15, Taddeo n.e. Coach: Vitucci.

Arbitri: Biggi, Boninsegna, Giovannetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy