Banks non basta all’Happy Casa: la Sidigas ingrana la quarta

Banks non basta all’Happy Casa: la Sidigas ingrana la quarta

Non si ferma la squadra biancoverde, che espugna anche il PalaPentassuglia e si porta momentaneamente al secondo posto in classifica.

di Davide Scioscia

Quarta vittoria consecutiva per la Scandone Avellino, che fa suo il Derby del Sud contro l’Happy Casa Brindisi vincendo col punteggio finale di 68-70. Successo col brivido per i biancoverdi che hanno rischiato di perderla all’ultimo possesso con la tripla dell’ex Banks finita sul ferro. Partita prevalentemente equilibrata, con le difese che hanno avuto la meglio sugli attacchi: entrambe le squadre sono apparse stanche e non poteva essere altrimenti, viste le corte rotazioni da ambo le parti. La squadra di coach Vucinic ha vinto nonostante ben 16 palle perse ed è stata trascinata dal solito trio USA formato da Green (18 punti e 8 rimbalzi), Nichols (16 punti e 5 rimbalzi) e Sykes (16 punti); ai padroni di casa non sono bastati i 24 punti, 4 assist e 4 recuperi di Adrian Banks. Con la vittoria di stasera la Sidigas si issa per una notte al secondo posto in solitaria, mentre Brindisi dovrà aspettare la settimana prossima per realizzare il sogno Final Eight.

STARTING FIVE
Happy Casa: Banks, Moraschini, Chappell, Gaffney, Brown
Sidigas: Sykes, Filloy, Nichols, Green, Young

PRIMO TEMPO – Avvio forte della Sidigas, che grazie ai punti di Young, Nichols e Sykes si porta subito sul 2-9 al 2’. Nichols segna da tre il +8, ma dall’altra parte l’Happy Casa si scuote e con Banks e Chappell torna a -6 al 5’ (6-12). Torna a segnare la Scandone ancora con Nichols, con Bridnisi che però è più in palla e trova con Wojciechowski e Chappell i punti del -2 del 7’ (12-14); le difese continuano a prevalere decisamente sugli attacchi ed il punteggio di fine primo quarto lo dimostra: 15-16 per gli ospiti al 10’. L’Happy Casa trova per la prima volta in vantaggio grazie a Banks, ma la Scandone ribalta il risultato trascinata da sei punti consecutivi di Sykes: è 21-23 al 13’. D’Ercole mette a segno la sua prima bomba per il +5 Avellino, ma Brindisi risponde con Chappell e soprattutto Zanelli, che con un 3+1 riporta i suoi a -2 al 15’ (27-29). Banks si sblocca da oltre l’arco, poi sale in cattedra anche Brown che, con cinque punti in fila, permette a Brindisi di portarsi a +4 al 18’ (35-31); dopo un altro bel canestro di uno scatenato Brown, è Green a limitare i danni per la Sidigas, che va all’intervallo sotto di 3 lunghezze (39-36).
SECONDO TEMPO – Pronti via, break di 0-5 esterno firmato da Nichols e Green per il nuovo vantaggio Sidigas, ma Brown e Banks riportano in vantaggio i padroni di casa: è 42-41 al 23′. Sale la pressione difensiva dell’Happy Casa, che grazie al suo cannoniere Banks tocca il +4 al 26′, sfruttando le palle perse della Scandone (49-45). Banks e Chappell firmano il +6 brindisino, ma Green mette dentro la tripla del -3 al 28′ (53-50); l’ala americana biancoverde non si ferma e, grazie anche agli errori in fase offensiva dei locali, impatta la gara sul 53-53 alla penultima sirena. Green continua a martellare il canestro avversario e, ben coadiuvato da Sykes, riporta avanti la Sidigas al 33′ (59-60). Torna in campo Banks e si fa subito sentire con un’altra bomba, ma la Scandone risponde con un piazzato di Filloy e si mantiene a contatto: al 36 è 65-64 per i biancazzurri. Dopo un timeout chiamato da coach Vucinic, Sykes appoggia a tabellone il canestro del sorpasso, poi Brindisi sbaglia diverse conclusioni: fallo di Rush su Nichols che realizza entrambi i liberi a disposizione: è 65-68 a 42” dal termine; Moraschini sbaglia la tripla del pareggio, dall’altra parte Filloy subisce fallo, ma fa solo 1/2 dalla lunetta: ne approfitta Banks che dall’arco segna il -1 (68-69) a 14”; anche Nichols segna solo un libero su due (68-70), dando la possibilità all’Happy Casa di vincere la gara all’ultimo possesso: Vitucci disegna la rimessa offensiva, ma Banks fallisce il tiro, con la Sidigas che può festeggiare la quarta vittoria consecutiva.

MVP basketinside.com: Caleb GREEN – 18 punti, 8 rimbalzi e 24 di valutazione

Happy Casa BrindisiSidigas Avellino 68-70
Parziali: 15-16; 39-36; 53-53

BRINDISI: Brown 8, Banks 24, Rush 2, Gaffney 4, Zanelli 9, Guido n.e., Moraschini 3, Cazzolato n.e., Wojciechowski 4, Chappell 14, Taddeo n.e. Coach: Vitucci.

AVELLINO: Young 8, Green 18, Nichols 16, Guariglia n.e., Filloy 7, Campani 2, Campogrande, D’Ercole 3, Sykes 16, Spizzichini. Coach: Vucinic.

Arbitri: Lo Guzzo, Baldini, Boninsegna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy